Pozzovivo trionfa al Brixia

Pubblicato il: 25-07-10

Si è concluso con una volata di gruppo il 10° Brixia Tour, vinto da Domenico Pozzovivo, lo scalatore lucano della Colnago-Csf Inox che ha dominato gli arrivi in salita sulla Cima Poffe e sul Passo Maniva ottenendo due splendide vittorie di tappa ed ipotecando così il terzo successo in cinque giorni con la conquista della classifica generale della corsa bresciana con 1'50" su Morris Possoni (Sky) e 2'39" su Daniel Martin (Garmin), due corridori di squadre Pro Tour. Ad Orzinuovi il successo di giornata è andato a Ferrari (De Rosa), con il romagnolo Manuel Belletti giunto in terza posizione: «Un altro piazzamento che mi sta bene, anche perché sono tornato alle competizioni ufficiali praticamente dopo due mesi e dopo il gran lavoro di ieri in testa al gruppo per aiutare Pozzovivo oggi sentivo un po' le gambe stanche. Mi rendo conto di avere buoni margini di crescita, quindi essere già competitivo mi dà fiducia per un bel finale di stagione. Spero di poter migliorare ancora un po' al Giro di Danimarca».Tanta soddisfazione, ovviamente, nelle parole di Domenico Pozzovivo: «È un successo non soltanto mio, ma di tutta la squadra, che è stata formidabile in tutti questi cinque giorni, facendomi correre sempre davanti e mettendomi nelle condizioni migliori per esprimermi in salita. La maglia di leader non ha cambiato la nostra impostazione di corsa, sono stati tutti bravi a gestire le fughe di giornata, considerando che oggi nel finale abbiamo anche lavorato per lo sprint di Belletti. Queste vittorie mi lasciano grande convinzione di poter far bene al Trofeo Matteotti, alla Tre Valli Varesine, alla Coppa Agostoni e al Trofeo Melinda, mentre poi il Tour of Britain in settembre dovrebbe darmi quel colpo di pedale per cercare di giocarmi il successo al Giro dell'Emilia ed al Giro di Lombardia». Roberto Reverberi, direttore sportivo della Colnago-Csf Inox, analizza la corsa: «Due successi di tappa in salita con due arrivi in solitaria del nostro capitano, la classifica a punti e la classifica dei Gran Premi della Montagna vinte dallo stesso Pozzovivo, il 3° posto di Alberto Contoli nella classifica dei giovani e i due piazzamenti in volata di Belletti che ha ottenuto in 4° e un 3° posto: il nostro Brixia Tour mi sembra decisamente positivo. Anche tralasciando i risultati, abbiamo trovato i vari Canuti, Frapporti, Modolo, Marangoni e lo stesso Belletti in condizioni più che buone dopo un mese e mezzo abbondante di riposo, i giovani Pavarin, Contoli e Brambilla bravi e disponibili ad aiutare in ogni situazione ed un maestoso Pozzovivo che potrà regalarci ancora delle soddisfazioni da qui a fine anno».

Comunicato Stampa