Trofeo Melina, news dalle sedi

Pubblicato il: 20-08-10

Dopo i piazzamenti importanti al Trittico Lombardo il Team Ceramica Flaminia si appresta a partecipare ad un altro appuntamento di forte spessore e intensità agonistica. Domani, sabato 21 agosto, si corre infatti il 19° trofeo Melinda - Val di Non, una corsa da vivere con il cuore il gola e l'obiettivo di scrivere il proprio nome in un albo d'oro prestigioso. Con questi intenti la Ceramica Flaminia sarà al via con:  Santo Anzà, Paolo Bailetti, Luca Celli, Donato Cannone, Massimiliano Gentili, Leonardo Giordani, Fabrizio Lucciola, Andrea Noè: "Il trofeo Melinda è una corsa molto importante, impegnativa ed esigente - ha commentato Orlando Maini che guiderà la squadra - è probabile che vivremo una certa selezione naturale. I nostri corridori sono motivati e saranno certamente tra i protagonisti".Da martedì il team Ceramica Flaminia sarà al via del Tour de Poitou Charentes, in Francia.

QUI LIQUIGAS --- Saranno le salite del Trofeo Melinda il prossimo impegno Liquigas-Doimo. Nella corsa in linea trentina, in programma sabato 21 agosto, la formazione verde-blu schiererà tre punte di diamante: Ivan Basso, Vincenzo Nibali e Roman Kreuziger. Sui 194 chilometri che da Malè porteranno a Fondo, i tre atleti troveranno il terreno giusto per le loro attitudini di scalatori. Per Basso sarà l’ultimo appuntamento estivo in Italia, così come per Nibali e Kreuziger, in procinto di affrontare la Vuelta a España da protagonisti. Al loro fianco saranno presenti altri quattro corridori capaci di interpretare al meglio le difficoltà altimetriche della corsa: Francesco Bellotti, Robert Kiserlovski, Juraj Sagan e Oliver Zaugg. La guida tecnica della squadra sarà affidata al diesse Paolo Slongo.

QUI CARMIOORO --- Il team Carmiooro NGC si prepara a disputare il Trofeo Melinda, domani, da Malè a Fondo. Nel frattempo c’è soddisfazione per la convocazione in azzurro di Andrea Tonti. Per il corridore marchigiano, che è già stato selezionato altre 3 volte, un nuovo importante traguardo che lo vedrà sabato 28 agosto al via della classica italiana “Giro del Veneto” con la maglia azzurra che gli è stata consegnata l’altro giorno a Lissone dal CT Paolo Bettini.Proprio il CT ha speso parole d’elogio per Tonti. “Andrea è un atleta di esperienza, in grado di dare certe garanzie alla squadra azzurra ed è uscito dal Giro del Portogallo in buone condizioni, anche durante il Trittico Lombardo si è distinto con ottime prestazioni”. “Se il CT mi ha chiamato è perché me lo sono meritato – ha precisato l’atleta – ora darò il massimo per farmi trovare pronto anche il 6 ottobre quando ci saranno i Mondiali in Australia, ma spetterà a Bettini l’ultima parola per un’eventuale nuova convocazione”.Domani invece nell’impegnativo Melinda ci saranno, oltre a Tonti, Sella, Pardilla, Ferrara, Ratti, Ratto, Tizza e lo stagista Barindelli.

Comunicato Stampa