Di Luca, due anni di squalifica

Pubblicato il: 01-02-10

Il ciclista Danilo Di Luca è stato squalificato per due anni dal Tna. Ecco quanto riporta il Coni: -- Il Tribunale Nazionale Antidoping, presieduto dal Dott. Francesco Plotino, nel procedimento disciplinare a carico dell’atleta Danilo Di Luca (visti gli artt. 2.1.1, 2.1.2, 2.2, 10.2, 10.5.3, 10.6 del Codice WADA, nonché gli artt. 274, 275 e 326 del Regolamento Antidoping dell’UCI) dopo aver respinto l’istanza di acquisizione di ulteriori prove ha emesso il seguente dispositivo:v“Dichiara Danilo Di Luca responsabile dell’addebito disciplinare ascrittogli e lo condanna alla sanzione della squalifica di anni 2 (due) con decorrenza dalla data del provvedimento di sospensione adottato dall’UCI (22/07/2009) e con scadenza al 21/07/2011, esclusa l’aggravante ex. art. 10.6 del Codice WADA.  Rigetta allo stato delle attuali conoscenze l’istanza di sospensione di un periodo di squalifica. Condanna Di Luca alle spese di analisi determinate in 1000 franchi svizzeri e alle spese di controanalisi determinate in euro 2.040,00 secondo la comunicazione dell’UCI in data 25/01/2010. Condanna inoltre Di Luca alla sanzione economica di euro 280.000,00 secondo l’art. 326 del Regolamento Antidoping UCI. Dispone che la presente decisione sia comunicata all’interessato, all’UPA, alla WADA, all’UCI, alla FCI e alla Società di appartenenza all’epoca dei fatti.  Riserva per il deposito della motivazione il termine di giorni 30.” 

Coni.it