Gp Insubrica, assolo di Visconti

Pubblicato il: 26-02-11

INSUBRICA (SVI) – Colpo da artista di Giovanni Visconti al Gp Insubrica, nella due giorni svizzera dove il tricolore ha lasciato il segno vincendo con grande autorevolezza l'edizione 2011 della prima “tappa”: “Sono felice, si vede che il lavoro fatto in Qatar e Oman è servito. Nonostante il balzo di temperatura (dai 28-30 dell'emirato agli 8-10 di Insubria, n.d.r.) mi sentivo bene e ho finalizzato il gioco di squadra fatto per tenermi davanti. D'altronde il finale era perfetto per le mie caratteristiche (…)”. Raggiante e fiducioso, Visconti aggiunge: “Devo ammettere che questa vittoria arriva nel momento più giusto, perchè mi da morale in vista delle corse RCS che sono il mio primo grande obiettivo della stagione.  Ma se c'è una dedica che devo fare, oltre alla mia famiglia, che mi è mancata tanto nel 22 giorni all'estero, la devo alla squadra, tutta. Siamo davvero un gruppo fantastico e se vinciamo è  proprio perchè siamo uniti. Il lavoro di Luca (Scinto, n.d.r.) nei due ritiri stagionali si sta facendo sentire (…) Speriamo di  continuare così e di toglierci altre soddisfazioni”. Obiettivi, appunto: Visconti parteciperà domani al Gp Lugano e tirerà poi dritto alle classiche organizzate da RCS Sport: “Tra una settimana esatta c'è l'Eroica, poi Tirreno e Sanremo. Non mi posso più nascondere: devo e voglio dare un segnale importante in quelle corse”. Intanto oggi è arrivata la prima vittoria, conquistata davanti a Jure Kocian (Team Type 1) e Rinaldo Nocentini, terzo (Ag2r).

ORDINE D'ARRIVO GP INSUBRICA
1) Giovanni Visconti (Farnese Neri)
2) Jure Kocjan (Team Type 1)
3) Rinaldo Nocentini (AG2r)
4) Leonardo Duque (Cofidis)
5) Simone Ponzi (Liquigas Cannondale)

Comunicato Stampa