Campionati Italiani, le ultime news dalle squadre

Pubblicato il: 23-06-11

Questo fine settimana si svolgeranno i campionati italiani di ciclismo. Vediamo le ultime news delle squadre principali:
QUI LAMPRE --- Saranno ben 23 i ciclisti della Lampre-ISD impegnati in questa settimana nei Campionati Nazionali dei rispettivi Paesi di nascita.
Le maglie blu-fucsia brilleranno in 7 nazioni, più precisamente Italia, Ucraina, Germania, Slovenia, Svizzera, Spagna e Ungheria, con partecipazioni suddivise tra gare in linea e a cronometro.
ITALIA: Bertagnolli, Bono, Cunego, Gavazzi, Magazzini, Marzano, Mori, Righi, Spezialetti, Ulissi, Balloni (solo cronometro), Malori (solo cronometro). Ds: Orlando Maini.
UCRAINA: Buts, Kondrut (anche cronometro), Kostyuk, Krivtsov (anche cronometro), Kvachuk (anche cronometro). Ds: Bogdan Bondariew.
GERMANIA: Hondo
SLOVENIA: Bole, Spilak
SPAGNA: Perez Arrieta
SVIZZERA: Loosli
UNGHERIA: Szeghalmi (anche cronometro)

QUI LIQUIGAS --- Sabato e domenica si disputeranno i campionati nazionali. Occhi puntati sulla Sicilia per la maglia di campione italiano
Sarà la maglia tricolore il sogno che la Liquigas-Cannondale coltiverà sabato 25 giugno e domenica 26 giugno, il weekend nel quale verranno assegnati i titoli su strada per professionisti. L’attenzione maggiore sarà rivolta in Italia, più in particolare in Sicilia, dove sabato si correrà la prova in linea (235 chilometri, partenza e arrivo ad Aci Catena) e domenica la prova a cronometro (28 chilometri, partenza e arrivo a Paternò).Liquigas Cannondale
«Sabato saremo al via con una squadra ambiziosa e assortita» spiega il DS Paolo Slongo, che guiderà gli uomini verde-blu in corsa «consapevoli che ci aspetterà una giornata molto impegnativa. Il percorso è lungo e nervoso: sarà importante riuscire a tenere la corsa e non lasciare troppo spazio agli attaccanti. L’ultima salita, posta a breve distanza dal traguardo, sarà uno dei punti più delicati. Il profilo del vincitore potrebbe essere quello di un corridore completo, scattante in salita e dotato di buon passo in pianura: in questo senso, abbiamo molteplici frecce al nostro arco».
I siciliani Vincenzo Nibali e Damiano Caruso, oltre ad incarnare l’identikit tracciato da Slongo, avranno dalla loro parte la spinta del pubblico. Insieme a loro saranno presenti Valerio Agnoli, Francesco Bellotti, Eros Capecchi, Davide Cimolai, Mauro Da Dalto, Mauro Finetto, Simone Ponzi ed Elia Viviani: tutti atleti in grado di offrire un importante supporto e di interpretare la corsa come primi attori.
«Il calore della gente sarà un valore aggiunto importantissimo» afferma Nibali. «Affronto la prova con forti motivazioni, conscio che la concorrenza sarà agguerrita e in grande forma. In queste settimane ho svolto un lavoro di recupero dalle fatiche del Giro, mentre il Tour de Slovenie mi ha permesso di riprendere confidenza con il ritmo di corsa. Ora sto rifinendo la gamba per presentarmi con la miglior condizione possibile. Sabato ci giocheremo il tutto per tutto con grande determinazione: le corse di un giorno non ammettono errori e giornate storte».
Oltre ai dieci atleti impegnati nella prova in linea, la Liquigas-Cannondale presenterà al via della corsa contro il tempo di domenica Tiziano Dall’Antonia e Alan Marangoni. Per quanto riguarda invece i corridori stranieri, il team sarà rappresentato nel campionato in linea polacco da Maciej Bodnar e Maciej Paterski (in programma domenica 26), in Slovenia da Kristjan Koren (prova in linea e a cronometro, previste per il 25 e il 26), in Germania da Dominik Nerz (prova in linea in programma il 26) e in Slovacchia dai fratelli Peter e Juraj Sagan (prova in linea domenica 26).

QUI FARNESE VINI --- "L'emozione che abbiamo vissuto un anno fa è stata talmente forte che tutt'ora, ripensandoci, sentiamo i brividi" - a parlare è Luca Scinto, il vulcanico direttore sportivo Farnese Vini - Neri Sottoli pronto a lottare insieme ai suoi 13 ragazzi per riconquistare il titolo che un anno fà fece di Visconti il Campione Italiano, sfoggiato poi nel centocinquantesimo dell'unità d'Italia, in questa prima metà del 2011.

A distanza di un anno da quel magico 26 giugno 2010 a Conegliano Veneto, il team giallo - fluo è pronto a scortare - e supportare - al meglio il proprio leader, Visconti, che nella sua terra natale, la Sicilia, cercherà di riconfermerai bandiera Italiana. Insieme a lui, dunque, tutti i piu fidati gregari e compagni, a partire da Oscar Gatto, vincitore dell'8^tappa del Giro d'Italia e già l'anno scorso uomo chiave per "il Marine" nel finale. Diego Caccia, Pierpaolo De Negri, Luca Mozzanti, Matteo Rabottini, Elia Favilli, Leonardo Giordani i coriacei che terranno duro fino alla fine. Gianluca Mirenda, Emanuele Vona, Alessandro Bisolti, Davide Ricci Bitti i diesel che macineranno chilometri e avversari sin dal primo chilometro, insieme al giovanissimo Roberto De Patre, in Sicilia a fare esperienza. L'appuntamento è dunque per sabato sulle strade di Aci Catena. 234,9 km che inizieranno ad essere colorati di tricolore dalle 11, aspettando di vestire il nuovo Campione Italiano 2011.

Francesco Paris