Tour Down Under - Clarke grande vittoria

Pubblicato il: 18-01-12

 Tempo di fughe vincenti al Tour Down Under. Protagonista dell'impresa è stato Matthew Clarke, all'attacco dopo soli 1100 mt dalla partenza di Lobethal e trionfatore a Stirling dopo una fuga di 147 km. L'australiano della formazione Uni SA, n attesa di vestire la maglia del Team Champion System. ha pedalato a lungo in compagnia di Kohler, prima che lo svizzero si staccasse e arrivasse al traguardo col primo gruppo inseguitore (a 1'02" dal vincitore), conquistando il comando della classifica generale.  Si   è corso in una giornata con 40 gradi di temperatura e le prime parole del vincitore "Negli ultimi 10 km stavo morendo"  .
Nel plotone all'inseguimento di Clarke (65 atleti) si trovavano anche i blu-fucsia Hondo (40°), Lloyd (46°) e Bole (49°): ora nella classifica generale, il miglior atleta della Lampre-ISD è Hondo, 24° a 12".

"Complimenti innanzitutto al vincitore, ha portato a termine una grande azione - ha spiegato Bruno Vicino, ds della Lampre-ISD - Nel gruppo, le squadre non sono riuscite a organizzare al meglio l'inseguimento, alternandosi a tratti nella conduzione del plotone. Per quanto riguarda i nostri corridori, ho visto Lloyd pedalare bene, sarà lui il nostro uomo per la classifica generale. Bole e Hondo sono in crescita di condizione, mentre oggi Petacchi non ha trovato una grande giornata: lo attendiamo comunque già domani battagliero per un nuovo sprint".

ORDINE D'ARRIVO
1° Clarke 3h58'35"
2° Matthews 1'02"
3° Gerrans s.t.
4° Valverde s.t.
40° Hondo s.t., 46° Lloyd s.t., 49° Bole s.t., 68° Viganò 1'24", 70° Cimolai 1'28", 84° Graziato 4'29", 108° Petacchi 13'27".

CLASSIFICA GENERALE
1° Kohler 8h33'05"
2° Greipel 2"
3° Matthews 4"
4° Gerrans 8"
24° Hondo 12", 44° Lloyd s.t., 55° Bole s.t.

Comunicato Stampa