Diego Ulissi, successo alla Coppi e Bartali

Pubblicato il: 23-03-12

Come aveva promesso dopo la tappa di ieri anche oggi è riuscito a dare spettacolo, la tappa era ancora più dura ma il giovane corridore della Lampre ISD gode di una grande condizione ed ha affrontato di petto l' erta finale di Pavullo.

Corsa tirata, caratterizzata da una fuga iniziale tenuta a bada sopratutto dal lavoro in gruppo dell' Androni Giocattoli-Venezuela. Il plotone è quindi giunto ai piedi dell' ultima salita compatto, Diego Ulissi ha promosso l' attacco decisivo assieme ad altri 5 corridori : Di Luca, Huzarski, Serpa Perez, Rujano e Pozzovivo. I 6 atleti hanno così spiccato il volo verso il traguardo e si sono giocati poi lo sprint ristretto nel quale Ulissi è riuscito ad imporsi all' ultimo respiro su Di Luca e Huzarski. In classifica generale Benedetti lascia la leadership al suo compagno Hutarski con 10" su Di Luca e 11" su Ulissi.

Le parole del Ds Piovani : " Come ieri anche oggi i miei atleti hanno mostrato grande compattezza attorno a Diego, scortandolo per tutta la gara sino ai piedi della salita finale. A quel punto Diego ha espresso ancora una volta una grande forza ed è riuscito a portare al traguardo il drappello dei migliori corridori presenti e a batterli in volata. Domani ci aspetta una crono di 14, 3 km pianeggiante che non vede Diego come favorito, ma noi ci proveremo comunque, senza dimenticare che per la vittoria di tappa abbiamo a disposizione anche il campione italiano a cronometro Malori che è in grande condizione ed oggi ha cercato di salvare la gamba in vista di domani."

Le parole di Ulissi : " Oggi ero convinto di fare bene e grazie all' apporto dei miei superlativi compagni sono riuscito ad approdare all' ultima salita con tranquillità. La scalata era impegnativa sopratutto negli ultimi 5, 6 km che ho affrontato col 39x25, al momento opportuno ho provato a fare la differenza e così è stato. Dapprima nessun avversario è riuscito a stare con me durante la mia accelerazione, poi un drappello di 5 corridori mi ha raggiunto e siamo giunti all' ultimo km assieme. Ha provato a sorprenderci Rujano, ma Huzarski ha reagito in prima persona riportandoci sul corridore dell' Androni Giocattoli-Venezuela, e subito dopo a circa 500 mt dal traguardo ho lanciato lo sprint resistendo alla rimonta di Di Luca. Domani ci aspetta la crono finale nella quale darò tutto sperando di fare un buon test."

Comunicato Stampa