La Farnese Vini Selle Italia punta su Gatto

Pubblicato il: 12-04-12

Oscar Gatto, Kevin Hulsmans, Filippo Pozzato, Elia Favilli, Francesco Failli, Matteo Rabottini, Alfredo Balloni e Pierpaolo De Negri. La squadra Giallo - Fluo in corsa all'ultima delle grandi classiche del nord in programma per le Farnese Vini Selle Italia punta tutto su Oscar Gatto, l'uomo di Tropea al Giro d'Italia 2011 che alle classiche Fiamminghe ha dimostrato di esserci e di poter essere protagonista, è pronto a vestire il ruolo di unica punta grazie alle caratteristiche del percorso, che si addicono pienamente alle sue doti di corridore completo ed esplosivo sugli strappi. Filippo Pozzato invece, dopo la caduta alla Parigi-Roubaix, sarà in "osservazione speciale" per valutare il decorso e l'evoluzione dell'infortunio al ginocchio destro.
Una corsa a cui il team tiene molto: "E' l'ultimo grande appuntamento con le classiche. Dopo il secondo posto al Fiandre, la sfortunata Roubaix, intendiamo prenderci un altro pezzo di notorietà correndo da protagonisti e provando il tutto e per tutto prima di iniziare a pensare esclusivamente al Giro d'Italia" - parola di Serge Parsani, che con la classica Olandese concluderà la sua lunga trasferta al nord.

--- English Version ---

AMSTEL GOLD RACE YELLOW - FLUO
All the attentions thinking to Nederland's classic are for Oscar Gatto, Who will race as leader the Amstel Gold Race in program Sunday 15, April.
Oscar Gatto, Kevin Hulsmans, Filippo Pozzato, Elia Favilli, Francesco Failli, Matteo Rabottini, Alfredo Balloni and Pierpaolo De Negri. The Yellow Fluo team in race at Nederland's classic will point his attention on Oscar Gatto, the man of Tropea success at Tour of Italy 2011 that has demonstrated to be able in the north classics. The Amstel Gold Race is perfect for his caratteristics of complete rider with explosive hattitute in the short mountain. Filippo Pozzato, however, after the fall in Paris-Roubaix, will be under "special observation" to evaluate the course and evolution of the injury to his right knee.
"This is our last appointment with the classics - Serge Parsani explained - and we want to do something special after the second place in Tour of Flanders and the unlucky Roubaix. This is our last goal before Tour of Italy".

Comunicato Stampa