Andriato vince al Gp Jurmala

Pubblicato il: 20-05-12

RIGA (LAT) - Un neo-professionista che vince. Non è la prima volta in casa Farnese Vini Selle Italia: già lo scorso anno Andrea Guardini e Matteo Rabottini erano riusciti nell'impresa. Questa volta è toccato al Brasiliano Rafael Andriato, classe 1987, fortemente voluto dal management del team "perchè è un ragazzo di grandi qualità" - ha chiosato il Team Manager Angelo Citracca. "In corsa abbiamo cercato la fuga e Cristian Benenati è riuscito a stare fuori per molti chilometri - ha detto Leonardo Scarselli, direttore sportivo in trasferta insieme a Stefano Giuliani, altro ds votato ai giovani giallo - fluo - ma alla fine si è conclusa la corsa con una bella volata in cui Rafael è riuscito a battere tutti, confermando gli ottimi segnali dati al Giro di Turchia. E' un ragazzo giovane, ma dalle idee molto chiare, sereno e tranquillo come si addice ai Brasiliani, ma determinato". La vittoria di Andriato è l'ottava 2012 per il team guidato da Luca Scinto, impegnato in questi giorni nel Giro d'Italia, alla caccia di un successo di tappa. Alla corsa lettone ha preso parte anche Umberto Nardecchia che ha chiuso la gara al 50esimo posto.

ORDINE D'ARRIVO GP JURMALA (RIGA - 182 KM)
1° RAFAEL ANDRIATO (FARNESE VINI SELLE ITALIA) - 4H 17' 09"
2° LEONID KRASNOV (RUSVELO)
3° EMILS LIEPINS (RIETUMU)
4° THOMAS BERTOLINI (FARNESE VINI SELLE ITALIA)
5° MiCHAEL KOLÁR (DUKLA TRENCIN TREK)

Comunicato Stampa