Cunego, Ulissi e una Lampre-ISD pronta alla sfida basca

Pubblicato il: 12-08-12

L'attenzione degli appassionati di ciclismo si appresta a spostarsi nella penisola iberica, dove il 14 agosto si correrà la Clasica di San Sebastian.
La Lampre-ISD, diretta Roberto Damiani, sarà al via della corsa basca con una formazione di qualità, capitanata da Damiano Cunego, al rientro alle competizioni a distanza di più di un mese dall'ultima gara ufficiale (GP Città di Arona).
Assieme a Cunego, vestiranno la divisa blu-fucsia Anacona, Cimolai, Kvachuk, Marzano, Niemiec, Possoni e Ulissi.
Cunego proverà a invertire una tendenza negativa nelle sue partecipazioni alla Clasica di San Sebastian, potendo contare anche su una squadra che annovererà ci sarà un atleta in crescita di condizione come Diego Ulissi, particolarmente adatto a un percorso impegnativo e nervoso quale quello basco.
Particolarmente determinato anche Morris Possoni, il quale ha calibrato la preparazione per giungere pronto alle corse principali della seconda parte della stagione.
Niemiec e Marzano faranno valere le loro qualità di scalatori nei passaggi sullo Jaizkibel, mentre a Cimolai e Kvachuk saranno utili nel coprire eventuali fughe o farsi valere sul passo.
Sarà interessante, infine, valutare l'impatto della vitalità del giovane Anacona.

After Eneco Tour, World Tour will move to Spain, where Clasica San Sebastian will take place on 14 August.
Lampre-ISD, that will be directed by Roberto Damiani, will have as captain for the Basque race Damiano Cunego, who'll be back to competitions one month later than the last race (Gp Città di Arona).
In the blue-fuchsia team there will be also Anacona, Cimolai, Kvachuk, Marzano, Niemiec, Possoni and Ulissi.

Cunego will try to change a tradition that until now has not allowed him to obtain top results in Clasica San Sebastian: he'll rely on a top quality team and top team mates, such Ulissi, whose condition is increasing and who could be competitive in such demanding course.
Possoni too is in a good shape, since he trained in a specific way that could bring him to be very competitive in the main races of the second part of the season.
Niemiec and Marzano will be important in the passages in Jaizkibel, while Cimolai and Kvachuk will be useful in order to try to join breakaways or to support the team on the plane.
It will be interesting to evaluate the impact of the young Anacona in a demanding race as Clasica San Sebastian 

Comunicato Stampa