Viviani secondo in volata. Lo spagnolo Rodriguez resta leader

Pubblicato il: 25-08-12

Nella 7^tappa della Vuelta a Espana, la Huesca-Alcañiz di 164,2 km, è stato il turno di Davide Viganò  di tentare di dare lustro ai colori blu-fucsia nella volata di gruppo che ha concluso la corsa.
Il corridore brianzolo ha ottenuto l'11° posto, lo sprint è stato vinto da Degenkolb su Viviani e Davis.
Al traguardo con 3'38" di distacco Damiano Cunego, attardato nei ventagli formatisi nel finale di corsa, al pari di Anacona, all'arrivo 51" dopo il vincitore. Niemiec ha invece concluso la corsa nel gruppo degli uomini di classifica (38° a 2" da Degenkolb).
La graduatoria generale è ancora guidata da Rodriguez, Niemiec è ora 18° (+2'30"), Anacona è sceso in 22^posizione (2'51"), mentre Cunego è uscito dalle parti alte della classifica (34° a 7'36").

Questo il commento del ds Piovani: "Nella giusta alternanza tra i nostri uomini veloci, oggi è stato Viganò ad avere la possibilità di cercare il risultato nello sprint. Buona la preparazione della volata, con Davide svelto a trovare le giuste posizioni, poi quando è iniziato lo sprint è mancato lo spunto necessario per seguire i primi".

"Il finale è stato caratterizzato da una caduta e da alcuni ventagli: sarebbe stato inutile rischiare e spendere molte energie per rimanere nelle posizioni di testa, visto che non ho dirette ambizioni di classifica", ha spiegato Cunego.

ORDINE D'ARRIVO
1° Degenkolb 3h48'30"
2° Viviani s.t.
3° Davis s.t.
4° Bouhanni s.t.
11° Viganò s.t.
38° Niemiec 2", 80° Anacona 51", 142° Cunego 3'38"

CLASSIFICA GENERALE
1° Rodriguez 25h53'04"
2° Froome 10"
3° Contador 36"
4° Gesink 54"
18° Niemiec 2'30"
22° Anacona 2'51"

In the 7th stage of Vuelta a Espan, Huesca-Alcañiz (164,2 km), it was Viganò's turn to try to challenge the best sprinters for a good result.
Lampre-ISD's cyclist  obtained the 11th place, the victory was for Degenkolb on Viviani and Davis.
Damiano Cunego reached the arrivall with a gap of 3'38", since he lost the contact of the head of the race in the final kilometers because of some echelons, more or less what happened to Anacona, who was 51" late. Niemiec completed the stage in the top riders group (38th place at 2" to Degenkolb).
Rodriguez is still the leader of the overall classification, Niemiec is 18th (+2'30"), Anacona 22nd (2'51"), while Cunego left the top part of the standing (he's 34th at 7'36").

This is the comment by sport director Piovani: "In the alternation of our sprinters, today Viganò had his chance. Good approach to the sprint, then Davide missed some energies that would have been important to compete for the top positions".

"In the final kilometers a crash occurred and some echelons were opened: it was useless to spend energies and to risk in order to be in the head of the race, since I don't have the overall classification as priority", Cunego explained.

 
 

Comunicato Stampa