Vuelta: capolavoro Contador vince e sorpassa Rodriguez

Pubblicato il: 05-09-12

 Grandissima impresa di Alberto Contador alla Vuelta. Lo spagnolo della Saxo, grazie ad un azione a sorpresa portata a circa 40km dal traguardo,vince la 17esima tappa della corsa spagnola, la Santander-Fuente Dè di 187 chilometri con arrivo in salita, staccando di 6" Alejandro Valverde e Sergio Luis Henao Montoya.
Dopo i tentativi dei giorni scorsi Damiano Cunego è riuscito a centrare la fuga di giornata (26 atleti in avanscoperta), ma la frazione si è rivelata essere come la meno propizia per cercare un successo personale.
Infatti, a 54 km dall’arrivo, sulla ascesa della Collada de Ozalba, Contador è partito dal gruppo principale, riuscendo a rientrare sui fuggitivi con l’intento di far saltare il banco della Vuelta.
Impresa riuscita, visto che Contador ha vinto la tappa (ha preceduto di 6″ Valverde, Henao e Verdugo) e ha strappato la maglia rossa a un Rodriguez in crisi.
Cunego ha cercato di sostenere il ritmo infernale imposto da Contador, ma ha dovuto arrendersi, giundendo al traguardo in 14^posizione con un ritardo di 3’18″.
Con il gruppo dei favoriti esploso sotto le pedalate di Valverde, si sono difesi discretamente Niemiec e Anacona, scortati da Marzano. Purtroppo per il duo blu-fucsia di classifica, tra i fuggitivi erano presenti e hanno concluso una grande prova Henao e Verdugo, i quali hanno superato Niemiec e Anacona (ora 17° e 18°) nella graduatoria generale.
Abbiamo vissuto la tappa cercando il giusto equilibrio tra la doverosa tutela delle ambizioni di Cunego e il tentativo di difendere le posizioni di classifica di Niemiec e Anacona – ha spiegato il ds BontempiCunego ha mostrato una condizione buona, seppur non ancora a livelli di massima competitività. Finché Damiano ha pedalato con i battistrada, non abbiamo inseguito da dietro; quando invece si sono spente le possibilità di Cunego di fare risultato, Marzano ha scandito assieme al Team Sky, al lavoro per Froome, il passo di un inseguimento volto a provare a limitare lo svantaggio da Verdugo ed Henao. Pur essendo andati forte, purtroppo non siamo riusciti a difendere le posizioni di classifica”.

Rodriguez: "Mi sentivo in una buona forma, ma oggi Saxo Bank, Contador in particolare, ha fatto una grande prestazione. Alberto  ha dimostrato ancora una volta di essere un grande campione. Ovviamente sono deluso in questo momento, ma questo è il ciclismo: è necessario accettare entrambe le vittorie e le perdite. In ogni modo, Vuelta non è ancora finita: farò del mio meglio per cercare di vincere in Bola de Mundo, cercando di guadagnare secondi il maggior numero possibile prima di Madrid ".


ORDINE DI ARRIVO
1° Contador  4h29’20″
2° Valverde  6″
3° Verdugo  s.t.
4° Henao  s.t.
5° Nocentini  19″
14° Cunego  3’18″
17° Niemiec  4’48″, 28° Anacona  s.t.


CLASSIFICA GENERALE
1° Contador  68h07’54″
2° Valverde  1’52″
3° Rodriguez  2’28″
4° Froome  9’40″
17° Niemiec  19’13″
18° Anacona  20’08″
 

Finally, Cunego succeded in joining a good breakaway, but he chose the worst day to do it.
In fact, the 17th stage (Santander-Fuente Dé, 187,3 km with two Kom and the summit arrival) became the one that changed the history of Vuelta: when the race was led by Cunego and other 25 attackers, Contador escaped from the bunch at 54 km to go. He recovered the breakaway and he set a very high pace, that could not be followed by Cunego. Contador won the stage (6" on Valverde, Henao and Verdugo) and became the new leader, while Cunego obtained the 14th place at 3'18".
In the group of the top riders under the attack by Contador, Niemiec and Anacona   performed a quite good race, also thanks to the support by Marzano, but they could not defend their position in the overall classification, since Verdugo and Henao overtook them.


Rodriguez: “I felt in a good shape but today Saxo Bank, especially Contador, did a great performance. Alberto proved once again to be a great champion. Obviously I’m disappointed right now, but that’s cycling: you need to accept both victories and losses. Anyways, Vuelta has not finished yet: I will do my best to try to win in Bola de Mundo, trying to gain as many seconds as possible before Madrid”.
STAGE RESULTS
1st Contador 4h29'20"
2nd Valverde 6"
3rd Verdugo s.t.
4th Henao s.t.
5th Nocentini 19"
14th Cunego 3'18"
17th Niemiec 4'48", 28th Anacona s.t.

OVERALL CLASSIFICATION
1st Contador 68h07'54"
2nd Valverde 1'52"
3rd Rodriguez 2'28"
4th Froome 9'40"
17th Niemiec 19'13"
18th Anacona 20'08"
 

Comunicato Stampa