Giro di Lombardia, vince Purito Rodriguez

Pubblicato il: 29-09-12

Joaquin “Purito” Rodriguez ha vinto il Lombardia 2012, arrivando da solo al traguardo del Lungolago Isonzo. Secondo Samuel Sanchez, terzo Henao.
Un giro unico nella storia, con partenza fissata a Bergamo per celebrare i settant’anni di Felice Gimondi. Un Lombardia che sia preannunciava spettacolare sia per il percorso di gara, sia per la starting list d’eccezione, di cui fanno parte campioni come Contador, Gilbert, Rodriguez, Hesjedal Basso, Nibali, Cunego e tanti altri.
Decisivo lo scatto di Purito, sotto il diluvio, sulla salita di Villa Vergano: ha fatto la differenza sul tratto più duro dell’erta dell’Alpino di Villa Vergano, inseguito a poca distanza da Henao, Mauro Santambrogio e da Alberto Contador.

Sulla discesa verso Onno  sono caduti  Paolo Tiralongo e Vincenzo Nibali. Anche i l campione del Mondo Philippe Gilbert è caduto  sulla discesa verso Nesso e si è  ritirato.  In precendenza erano caduti anche il comasco Luca Paolini e l’ex campione del mondo Alessandro Ballan.
Con il decimo successo stagionale (otto tappe nelle grandi corse a tappe e la Freccia Vallone) il corridore della Katusha scavalca Wiggins nella classifica del Pro Tour. "E' il trionfo della mia vita, un anno perfetto", ha dichiarato al traguardo. Secondo il connazionale Samuel Sanchez, terzo Uran. Il primo degli italiani è Santambrogio, quarto

 

G.P