Roberto Ferrari, nuovo sprinter nel Team Lampre

Pubblicato il: 29-10-12

La squadra del general manager Saronni si arricchirà di un corridore dalla rapidità invidiabile, alla quale l'atleta bresciano sa unire una buona resistenza su percorsi che, solitamente, minano le possibilità di vittoria di gran parte degli sprinter. Basta scorrere l'elenco delle vittorie ottenute in carriera da Ferrari (12 dal 2007, anno di passaggio tra i professionisti), per comprendere la qualità dei succesi ottenuti: il velocista italiano si è imposto infatti in gare impegnative quali il Memorial Pantani (2009), il Gp Lugano e il Giro del Friuli (2010), oltre a quella che può essere considerata l'affermazione più importante della carriera, ovvero la conquista della tappa di Montecatini Terme del Giro d'Italia 2012.
Alto 173 cm per 70 kg di peso forma, appassionato di motori, Ferrari ha iniziato a correre all'età di sette anni. Dopo essersi messo in luce nei dilettanti, il velocista bresciano si è avvicinato al professionismo nel 2006 grazie a un'esperienza come stagista, per poi fare il grande salto a tempo pieno nel 2007.
Nel suo bagaglio di esperienze, anche due partecipazione al Giro d'Italia e una nella Milano-Sanremo.
L'estroso sprinter ha così commentato il suo passaggio nella squadra dei patron Galbusera: "Sono felicissimo, non potevo trovare evoluzione migliore per la mia carriera. Nelle stagioni scorse ho potuto trarre molte soddisfazioni dalle mie qualità di velocista, ora ho voglia di confrontarmi con una nuova esperienza. Gli stimoli non mi mancheranno di certo. Sarà inoltre affascinante correre nello stesso team di Petacchi, un corridore dalla classe assoluta. Con i ds valuteremo quale potrà essere il percorso di gare a me più adatto".
"In attesa della conferma da parte dell'Uci del nostro status di squadra World Tour, ci fa piacere poter dare a Roberto la prospettiva di confrontarsi con tale dimensione di eccellenza  - ha spiegato Saronni - Per i risultati raggiunti in questi anni e le qualità mostrate sulla strada, ritengo che Ferrari sia pronto per questa nuova sfida. La sua presenza in squadra, affiancata a quella di Petacchi, ci consentirà di avere un reparto di ruote veloci molto competitivo".

Roberto Ferrari, born in Gavardo (Brescia) in 1983, sprinter by profession. This is the identikit of the fast rider that Team Lampre chose to increase its potential in the sprints.

The team of the general manager Saronni will be enriched by a cyclist that can match a top speed to a effective endurance on demanding courses that usually limit the competitiveness of many sprinters.
The list of his victories confirmed Ferrari's qualities: since 2007, when he turned pro, he obtained 12 successes, the most important of which are Memorial Pantani (2009), Gp Lugano and Giro del Friuli (2010) and, of course, the stage in Montecatini in Giro d'Italia 2012.

173 cm of height for 70 kg of weight, Ferrari began to cycling when he was 7 years old. During his professional career, he took part in two Giro d'Italia and in one Milano-Sanremo.

The Italian cyclist commented his signing using these words: "I'm very happy, this is the best possible evolution for my career. In the past seasons I got beautiful satisfaction, now I'm willing to face new experiences. I'll have important spurs and I think it will be very exciting racing in the same team of Petacchi".

"We're happy to allow Roberto to test himself in the World Tour - Saronni commented - Considering his qualities and the results he obtained until now, I think he's ready for this new challenge. The group of sprinters of the team will be very competitive".

 

Comunicato Stampa