Stephens nuovo coach del Team Sky

Pubblicato il: 14-11-12

Il Team Sky è lieto di annunciare l'arrivo di Shaun Stephens come Performance Coach in vista della stagione 2013.

Il 37enne australiano è considerato uno dei migliori allenatori di triathlon al mondo, e recentemente ha lavorato come Head Coach per la squadra nazionale australiana ai Giochi Olimpici di Londra.

Stephens lascerà il suo posto di Head Coach e Programme Manager presso l'Australian Institute of Sport e Triathlon Australia per lavorare a tempo pieno al fianco dell'Head of Performancde del Team Sky Tim Kerrison.

Con una formazione in scienze dello sport e un passato da Sports Development Manager all'Università del Queensland, Stephens ha allenato atleti juniores ed elite negli ultimi quattro cicli olimpici, e il suo arrivo apporterà enormi benefici alla squadra.

Shaun Stephens ha dichiarato: “Sono molto felice del'opportunità di lavorare ed entrare a far parte del progetto del Team Sky."

Negli ultimi tre anni ho osservato con interesse le straordinarie prestazioni offerte dal Team Sky, e sono rimasto colpito dal modo in cui hanno composto la squadra e introdotto nuove modalità e processi di preparazione nel mondo del ciclismo."

Non vedo l'ora di contribuire a questa squadra, portando le mie idee e le mie conoscenze derivate dalla scienza dello sport e dall'esperienza di allenatore nel triathlon."

Credo che l'idea di Dave Brailsford sia quella di riunire nel Team Sky una varietà di abilità e di punti di vista, e nei fatti il diverso approccio di corridori e staff alle metodologie di allenamento e di gara ha dato al Team Sky un vantaggio competitvo sulle altre formazioni in questi anni."

“Sono davvero motivato ad affrontare la sfida di comprendere i segreti di un nuovo sport, e di aiutare il Team Sky a proseguire nella straordinaria striscia di successi già conquistati."

Il Team Principal del Team Sky Dave Brailsford ha dichiarato: “L'ingaggio di Shaun si inserisce nell'impegno del Team Sky a formare il miglior gruppo di allenatori e staff di supporto al mondo, senza paura di guardare anche al di fuori dei confini del ciclismo."

E' incredibilmente eccitante portare in questo sport esperienze diverse, e questo va a rafforzare ulteriormente il desiderio di questa squadra di percorrere nuove strade nel mondo performance."

“La squadra ha compiuto enormi progressi dall'arrivo di Tim Kerrison, che veniva dal nuoto, e spero che con l'ingresso in squadra di Shaun riusciremo a mantenere la nostra posizione come squadra numero uno al mondo."

Comunicato Stampa