Luca Dodi, gioia e dolore firma e frattura del femore

Pubblicato il: 17-12-12

Venticinque anni, nato a Parma, un anno da professionista alle spalle: queste le caratteristiche di Luca Dodi, corridore sul quale il Team Lampre aveva deciso di puntare per infoltire la schiera di giovani ciclisti italiani dalle buone prospettive.

Con l'ingaggio nella squadra del general manager Saronni in via di definizione (da sistemare alcuni dettagli burocratici), Dodi aveva ripreso gli allenamenti in compagnia dell'amico Adriano Malori.
Dalla gioia per il passaggio in una formazione World Tour, però, il giovane parmense si è trovato a fare i conti con il dolore di una caduta occorsa nella scorsa settimana: la scivolata in curva, a causa di una lastra di ghiaccio, ha spezzato il femore destro.
Subito trasferito all'Ospedale di Parma, Dodi è stato sottoposto a un'operazione per fissare la frattura del collo del femore.
La prospettiva è di un lungo stop agonistico, che non consentirà quindi al corridore di esordire con la maglia del Team Lampre nella Tropicale Amissa Bongo di gennaio.

A Luca, i migliori auguri di guarigione da tutto il Team Lampre.

Twenty five years old, born in Parma, one year in pro cycling: these are the main info about Luca Dodi (photo archive Bettini), who had been chosen by Team Lampre in order to enrich the roster for 2013 season.

Only few bureaucratic details need to be set to complete the signing, so Dodi intensified the trainings with his friend Adriano Malori.
But the passage from the joy of the signing of a contract with a World Tour team to the pain of a bad crash was short: in the past week, Dodi slided on a sheet of ice while approaching a bend and so he crashed heavily.
In hospital of Parma, Dodi underwent surgery to cure the fracture of the head of the thigh-bone. He'll must stop the cycling activity for a long period, so he won't be able to debut in Tropicale Amissa Bongo.

Best wishes to Luca by the whole Team Lampre.

Comunicato Stampa