Ventoso a segno in Olanda

Pubblicato il: 17-06-10

Il team Carmiooro NGC torna al successo con Francisco Ventoso nella 2^ tappa (Eindhoven - Sittard/Geleen Rit in lijn 146 km) dello Ster Electrotoer 2010, gara a tappe olandese che vede al via alcuni dei migliori corridori del lotto internazionale. Un successo schiacciante per lo spagnolo che ha lasciato alle sue spalle l’australiano Brown, il francese Feillu ed il tedesco Greipel.Il successo era nell’aria da tempo, tant’è che ieri il General Manager Di Silvestro aveva raggiunto la squadra in Olanda e gli atleti avevano già dimostrato di essere competitivi.
“Questa squadra è incredibile – ha confermato Di Silvestroed ogni volta mi riesce a stupire. Siamo protagonisti sempre e ciò mi regala molte soddisfazioni. Anche la stagione 2010 sta diventando esaltante”.
Pure il presidente Bellotti ha fatto arrivare i complimenti a Ventoso: “Un grande sprint in una corsa dove erano presenti tutti i migliori team mondiali. Speriamo che questo successo, che ci dà tanta visibilità, ci permetta di partecipare a gare ancora più importanti in futuro”.
Il racconto della volata è affidato allo stesso vincitore. “All’ultimo chilometro ho trovato la ruota di Napolitano e mi sono accodato. Fortunatamente tutto è proseguito all’insegna della correttezza e non ci sono stati sbandamenti, così  mi sono ritrovato a sprintare senza preoccupazioni. Gli ultimi metri erano in leggera salita ed io sono riuscito ad avere la meglio in modo netto. Un ringraziamento ai miei compagni che hanno lavorato per me, in particolare a Peruffo, Tonti, Kocjan e Berthou ”.Ventoso ha spiegato il segreto di questo suo buon periodo di forma. “Vengo da 25 giorni in montagna dove ho lavorato con intensità. Certo non potevamo essere al meglio sin da subito dato che abbiamo passato 40 giorni senza correre non avendo partecipato al Giro d’Italia, ma le gare francesi ci hanno restituito il ritmo gara”.
Per lo spagnolo ora uno sguardo al futuro, di breve e medio periodo. “Qui in Olanda tutto è possibile. Ogni giorno ci sono folate di vento che potrebbero metterti fuori gara in qualunque istante. Personalmente godo di una buona condizione e vedremo se sarà possibile ottenere un buon piazzamento nella classifica generale. Credo di essere sulla strada buona per trovare il giusto colpo di pedale che mi permetta di ben figurare anche al Campionato spagnolo ed alle corse estive”.
Ordine d'Arrivo
1)Ventoso
2)Brown
3)Feillu
4)Greipel
5)Haedo

Comunicato Stampa