Campionati Italiani, ultime news

Pubblicato il: 25-06-10

La ISD - NERI - GIAMBENINI è pronta a tre giorni di grandi obiettivi, impegnata con i proprio corridori in cinque nazioni diverse dove i giallo fluo tenteranno di conquistare il primato per vestirsi di nuovi, brillanti, colori. Si comincia oggi in Polonia, dove Bartosz Huzarski tenterà di migliorare il secondo posto nella prova a cronometro dello scorso anno, per poi attaccare il titolo nella prova su strada di domenica. Stesso calendario per il Russo Maxim Belkov, terzo lo scorso anno a cronometro e pronto a dare il meglio di se sia nella prova a cronometro che in quella su strada.Sempre a cronometro è l'appuntamento dei ragazzi Ucraini di domani: Denys Kostyuk, Dmytro Krivtsov, Oleksandr Kvachuk, Ruslan Pidgornyy, Vitaly Kondrut tenteranno di strappare il titolo al campione uscente, ex uomo ISD - NERI - GIAMBENINI, Andrey Grivko. Anche in terra Ucraina la sfida su strada sarà domenica, come in Germania dove a difendere il giallo fluo del team ci sarà Patrick Sinkewitz, già in luce nelle corse di giugno.Ultima in ordine ma prima tra gli obiettivi di squadra, la corsa per il titolo di Campione Italiano, tanto caro al leader del team Giovanni Visconti. Al via della prova, quest'anno in scena a Treviso, ci saranno ben 12 atleti giallo fluo: Visconti, ovviamente, affiancato da Mirenda, Vona, De Negri, Scarselli, Tomei, Ricci Bitti, Mancuso, Caccia, Longo Borghini, Scognamiglio e Oscar Gatto, recente vincitore del Gp Nobili Rubinetterie - città di Stresa e per l'occasione corridore di casa. Nonostante la difficoltà del percorso, Gatto potrebbe giocare un ruolo importante per il buon esito della gara a favore del Marine Visconti.
QUI ANDRONI GIOCATTOLI --- Continua il momento magico della Androni-Diquigiovanni, attuale leader del Campionato Italiano a Squadre. Rubens Bertogliati ha conquistato il titolo di Campione Svizzero a Cronometro, regalando alla squadra la quattordicesima vittoria stagionale.
QUI LIQUIGAS ---Italia, Bielorussia, Danimarca, Polonia, Slovenia e Svizzera: ecco le sei nazioni dove la maglia della Liquigas-Doimo darà battaglia per la conquista dei titoli nazionali nel prossimo weekend. Sedici gli atleti impiegati, di cui dieci italiani: Ivan Basso, Vincenzo Nibali, Valerio Agnoli, Francesco Bellotti, Davide Cimolai, Daniel Oss, Ivan Santaromita e Alessandro Vanotti per la prova su strada, in programma sabato 26 giugno a Conegliano, mentre Manuel Quinziato, Tiziano Dall’Antonia e ancora Cimolai saranno in corsa domenica  27 per la prova a cronometro sul circuito di Treviso. «Il percorso della prova su strada – afferma Stefano Zanatta, colui che guiderà gli italiani insieme a Paolo Slongo – si presenta adatto alle caratteristiche dei nostri uomini di punta, Basso e Nibali. Come accaduto durante il Giro cercheremo di sfruttare il gioco di squadra per logorare gli avversari, aggiungendo una variabile in più con Agnoli, colui che potrebbe giocare un ruolo di outsider: le motivazioni per conquistare la maglia tricolore sono molto forti».Oltre ai dieci azzurri, la Liquigas-Doimo sarà in corsa con i polacchi Maciej Bodnar e Maciej Paterski, entrambi impegnati sia nella prova su strada sia nella corsa contro il tempo, lo sloveno Kristjan Koren (strada e cronometro), il bielorusso Aliaksandr Kuchynski (strada), il danese Brian Bach Vandborg (strada e cronometro) e lo svizzero Oliver Zaugg (strada).

Francesco Paris