Tour de France 2013 Ajaccio ha vinto Jan Bakelants

Pubblicato il: 30-06-13

Grande vivacità da parte della LAMPRE-MERIDA nel finale della 2^frazione del Tour de France, la Bastia-Ajaccio di 156 km.
Tutta la squadra diretta dal duo Maini-Vicino ha interpretato gli ultimi chilometri con grande compattezza, affrontando nelle prime posizioni il Gpm di 3^categoria (Cote du Salario, - 12 km). Buono il supporto a Cunego e Niemiec da parte dei compagni di squadra.
Grande reattività di Mori nell'unirsi a un attacco di altri 5 atleti (Chavanel, Fuglsang, Flecha, Izaguirre e Bakelandts) nato al termine della discesa dal Gpm, un'azione che ha impensierito il gruppo (scremato dei velocisti puri, rimasti attardati sulle prime salite della tappa): i fuggitivi sono stati tutti ripresi nell'ultimo chilometro, eccetto Bakelandts, capace di resistere fino alla line d'arrivo.
Colori blu-fucsia-verdi anche nella volata per il secondo posto, con Davide Cimolai (foto archivio Bettini) in grande spolvero capace di ottenere il 4° posto di tappa con uno sprint in rimonta: Davide ha sfidato senza timore i Golia delle ruote veloci. Buona 11^posizione per Favilli.
Ecco il commento del giovane friulano: "Subito dopo il traguardo ero rammaricato per l'occasione persa: è il mio primo Tour de France, ma già dopo due tappe ho capito quanto sia difficile essere competitivi in questa corsa.
Comunque devo essere orgoglioso per quello che ho fatto, un quarto posto è un ottimo inizio e spero di cogliere altre opportunità".

Mori: "Ho trovato l'occasione giusta per evadere dal gruppo, mi sono trovato in avanscoperta con avversari molto forti tra i quali, però, il più veloce sarei stato io in acaso di arrivo in volata. Chavanel mi sembrava il più in forma, ho scelto di tenere d'occhio lui: è stata una partita a poker, ho giocato la carta sbagliata e mi dispiace molto. Ci riproveremo".

Per Mori, questa è la prima partecipazione al Tour in carriera: prima di Manuele, però, avevano già partecipato alla Grande Boucle il padre (Primo, vincitore di una tappa nel 1970) e il fratello Massimiliano (al Tour anche con la maglia della Lampre).

ORDINE D'ARRIVO
1- Bakelandts 3h43'11"
2- Sagan 1"
3- Kwiatowski s.t.
4- Cimolai s.t.
5- Boasson Hagen s.t.
11- Favilli s.t., 43- Cunego s.t., 60- Mori s.t., 68 Niemiec s.t., 86- Serpa s.t., 105- Bono 5'39", 188- Ferrari 17'35", 189- Malori s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Bakelandts 8h40'03"
2- Millar 1"
3- Simon s.t.
4- Impey s.t.
17- Cunego s.t.

 

Arrival in Ajaccio: Cimolai 4th, Mori protagonist in the final


LAMPRE-MERIDA was one of the protagonist in the final part of the 2nd stage of Tour de France, 156 km from Bastia to Ajaccio.

The team of sport directors Maini and Vicino approached in the best way the last hill of the day (3rd category Gpm, at 12 km to go) and at the end of the downhill Mori could join an attack by 5 riders (Chavanel, Flecha, Izaguirre, Fuglsang and Bakelandts).

The action was dangerous for the bunch, that could not react immediately and succeded to neutralize the attack only in the final kilometers. Only Bakelandts could resist in the front of the race and so he obtained the victory.

In the sprint for the second place, top performance by Cimolai (photo Bettini archive), who obtained the 4th position.
"Just after the arrival I was a bit upset because I knew I missed an important chance to obtain a top result in Tour de France: it's my first participation in the Grande Boucle, but I immediately understood well how demanding this race is.
So, I could be quite satisfied for the fourth position. I hope there will be other chances for me".

Mori is at his first participation too in Tour de France: before Manuele, also his father has taken part in Grande Boucle (Primo Mori, one stage victory in 1970) and his brother Massimiliano (wearing also Lampre jersey).

STAGE RESULTS
1- Bakelandts 3h43'11"
2- Sagan 1"
3- Kwiatowski s.t.
4- Cimolai s.t.
5- Boasson Hagen s.t.
11- Favilli s.t., 43- Cunego s.t., 60- Mori s.t., 68 Niemiec s.t., 86- Serpa s.t., 105- Bono 5'39", 188- Ferrari 17'35", 189- Malori s.t.

OVERALL CLASSIFICATION
1- Bakelandts 8h40'03"
2- Millar 1"
3- Simon s.t.
4- Impey s.t.
17- Cunego s.t.

G.P