Coppa Agostoni, Pozzato puntuale per la vittoria

Pubblicato il: 21-08-13

 Avvio della Coppa Agostoni posticipato per via del ritardo, causato da un incidente in autostrada, di alcune squadre nel raggiungere il ritrovo di partenza; puntualissimo Pozzato all'appuntamento con la vittoria.

Il campione della LAMPRE-MERIDA non si è scomposto per il contrattempo mattutino e, con concentrazione e determinazione, è riuscito a imporsi sul traguardo di Lissone in una volata nella quale ha preceduto Ponzi e Zamparella (foto Pisoni/Bettini).

Gara combattuta, con 8 atleti in avanscoperta nel impegnativo finale: tra di essi, un ottimo Durasek, apparso molto reattivo nelle salite di giornata (nell'ordine, Ello, Colle Brianza, Giovenzana e Lissolo).
A 10 km dal traguardo, il successo sembrava essere un discorso limitato agli 8 battistrada, ma l'impulso dato al gruppo inseguitore dalla Vini Fantini, affiancata dalla maglia blu-fucsia-verde di Favilli, ha rimescolato le carte, portando al ricongiungimento a 500 mt dall'arrivo.
Pozzato non si è lasciato sfuggire l'occasione e nello sprint ha saputo imporre la sua classe, cogliendo il secondo successo stagionale, l'11° per la LAMPRE-MERIDA.

"E' una vittoria significativa per la squadra, dato che correvamo sulle strade di casa dello sponsor Lampre, e per me, perché mi permette di capire che mi sto muovendo nella giusta direzione per correre un finale di stagione di alto livello - ha spiegato Pozzato - Devo ringraziare i miei compagni di squadra: Durasek ha pedalato fortissimo tutto il giorni, Favilli è stato fondamentale nel finale per chiudere sui fuggitivi, ma è stata in generale tutta la LAMPRE-MERIDA a realizare un bella prestazione, consentendomi di cogliere questo successo.
Sapevo che il percorso della Coppa Agostoni presentava caratteristiche che lo avrebbero reso adatto a me: sono partito questa mattina con convinzione, ho stretto i denti quando ero nel gruppo degli inseguitori, ho pensato solo a vincere quando mi sono trovato nella lotta dello sprint.
Domani correrò la Coppa Bernocchi, poi domenica sarò in Germania per prendere parte alla Classica di Amburgo. Certamente il successo di oggi è un ottimo approccio alle prossime gare".

ORDINE D'ARRIVO
1- Pozzato4h58'15"
2- Ponzi s.t.
3- Zamparella s.t.
4- Rebellin s.t.
5- Rovny s.t.

 Coppa Agostoni: Pozzato on time for the victory

The start of Coppa Agostoni was on late, because of a crash on the road that did not allow teams' buses to get to the start on time, but Pozzato did not miss the appointment with the victory (foto Pisoni/Bettini).

Despite the hitch in the morning, LAMPRE-MERIDA's champion had no problem in preceding, in a bunch sprint, Ponzi and Zamparella, at the end of a very interesting race.
In the demanding final part of the course, there were a group of 8 riders in the front of the race: Durasek was in this group and he demonstrated an amazing fit on the course climbs.
When Vini Fantini, also with the support of Elia Favilli for LAMPRE-MERIDA, riased the pace in the chasers group, the gap to the breakaway began to decrease and the neutralization of the attack was completed at 500 mt to go.
Then, it was Pozzato's turn to obtain his second seasonal victory, the 11th for LAMPRE-MERIDA in 2013.

"This success is important for the team, because we raced on hometown roads for our sponsor Lampre, and for me: I received good info about my fit and I know that I must go on in this way in order to perform a top level final part of the season - Pozzato explained - I'd want to say thanks to my team mates, they have been outstanding: Durasek was the strongest on the climbs, Favilli gave me a special support in the chasing of the breakaway.
Tomorrow I'll take part in Coppa Bernocchi, then I'll fly to Germany to race Vattenfal Cyclassics Hamburg".

 

Comunicato Stampa