Wackermann, attaccante coraggioso nel caldo australiano

Pubblicato il: 19-01-14

Esordio stagionale per il Team LAMPRE-MERIDA nel Peoples' Choice Classic, criterium cittadino di 50 km (25 giri da 2 km ciascuno) che rappresenta un'anteprima del Santos Tour Down Under.

Nonstante si trattasse di una sorta di antipasto della gara World Tour, l'agonismo non è mancato e, parlando di voglia di agire, non si è fatto attendere Luca Wackermann (foto Bettini), uno dei giovani blu-fucsia-verdi più attesi nel 2014.
Il corridore lombardo, professionista dal 2013, è fuoriuscito dal gruppo nelle fasi iniziali della corsa, pedalando in avanscoperta, assieme ad Haas, Meyer, Belkov, Gesink e Haig, fino a 14 km dal traguardo. Buono il coraggio di Wackermann, lodevole l'intraprendenza, anche pensando alle altissime temperature che stanno caratterizzando le giornate australiane.

Tornato compatto, il gruppo si è diretto a gran velocità verso lo sprint finale, risultato però un po' convulso: la gran lotta per conquistare le posizioni di testa ha creato alcuni frazionamenti nel plotone e, a rimanere penalizzato, è stato Roberto Ferrari, tagliato fuori dalla volata (31° a 9").
Vittoria a Kittel su Greipel ed Ewan, mentre Valls è stato il migliore per la LAMPRE-MERIDA (27° a 9"), al suo esordio assoluto con la maglia del team dei patron Galbusera.

"Mi è piaciuto vedere una gran voglia di lottare in un giovane come Wackermann, è un buon modo di iniziare la stagione - ha spiegato il ds Vicino - Luca ha un ottimo potenziale e sta migliorando gradualmente in termini di esperienza e di gestione delle energie: le motivazioni, come ha dimostrato oggi, non mancano.
Nel finale, ci siamo un po' disuniti, ma non era facile rimanere nelle posizioni di testa, in un circuito con curve secche e con una grande carica agonistica da parte di tutti i velocisti".

ORDINE D'ARRIVO
1- Kittel 1h04'34"
2- Greipel s.t.
3- Ewan s.t.
4- Sutton
27- Valls 9", 31- Ferrari s.t., 54- Mori 43", 55- Ulissi s.t., 101- Cimolai 1'49", 102- Bono s.t., 114- Wackermann s.t.

Wackermann, fighter in the Australian heat

Seasonal debut for LAMPRE-MERIDA in Peoples' Choice Classic, criterium on 50 km lenght (15 laps of 2 km each in Adelaide).
Despite the high temperature, the foretaste of Santos Tour Down Under was characterized by a high level of competitiveness that enhanced the qualities of one of the most interesting blue-fuchsia-green young guns, Luca Wackermann (photo Bettini).

The Italian cyclist escaped from the bunch in the early part of the race, pedaling with Haas, Meyer, Belkov, Gesink and Haig. They led the race until 14 km to go, when the bunch reached them.
Before the final sprint, the bunch split in many parts, that's why LAMPRE-MERIDA's sprinter, Roberto Ferrari, could not fight for a head position: he crossed the finish line in 31st position at 9".
Valls was the best blue-fuchsia-green (27th at 9"), while the victory was for Kittel on Greipel and Ewan.

"I really appreciated the fighting spirit Wackermann showed: it's a good way to start the season - sport director Vicino commented - Luca's quality are precious, he's improving his experience and this will bring him to live a very interesting 2014".

RACE RESULTS
1- Kittel 1h04'34"
2- Greipel s.t.
3- Ewan s.t.
4- Sutton
27- Valls 9", 31- Ferrari s.t., 54- Mori 43", 55- Ulissi s.t., 101- Cimolai 1'49", 102- Bono s.t., 114- Wackermann s.t.

Comunicato Stampa