Tour de San Luis, vince Nizzolo

Pubblicato il: 23-01-14

Non arriva l'acuto blu-fucsia-verde nella 3^tappa del Tour de San Luis, la Tilisaro-Juana Koslay di 175,8 km.

Il profilo altimetrico frastagliato e il caldo opprimente (temperature superiori ai 40°) hanno richiesto un notevole impegno ai velocisti del gruppo, determinati a non farsi sfuggire l'occasione di lasciare il segno in Argentina.
Tra gli sprinter agguerriti, anche i due alfieri della LAMPRE-MERIDA, Modolo e Richeze: la squadra diretta da Maini ha fiducia nel duo di velocisti, partecipando così in giusta misura all'inseguimento, da parte del plotone, di quattro attaccanti (Diaz, Lucero, Marcato e Zilioli) lanciatisi in avanscoperta a 18 km dal traguardo.
Con il gruppo tornato unito, lo sprint è stata la soluzione inevitabile: vittoria per Nizzolo su Ventoso e Boonen, con i corridori blu-fucsia-verdi presenti nelle posizioni di testa nelle fasi iniziali della volata (Pozzato e poi Richeze con a ruota Modolo), ma poi non più in grado di competere con gli avversari per un risultato di spicco (Modolo, foto Bettini, 30°).

"Abbiamo lavorato bene durante la corsa, con l'intento di mettere i nostri velocisti nelle condizioni migliori per disputare la volata - ha spiegato il ds Maini - Dopo aver risalito il gruppo, non senza spendere energie, a 2 km dal traguardo, in vista dello sprint i ragazzi si sono portati nelle posizioni di testa, mantenendo il comando del gruppo fino ai 300 metri, poi l'azione ha perso di efficacia. Forse Modolo ha pagato lo sforzo compiuto nel finale per riportarsi in testa al gruppo".

ORDINE D'ARRIVO
1- Nizzolo 4h14'19"
2- Ventoso s.t.
3- Boonen s.t.
4- Farrar s.t.
5- Appollonio s.t.
30- Modolo s.t.
39- Anacona s.t., 59- Richeze s.t., 69- Cunego s.t., 84- Pozzato 27", 94- Serpa 44"

CLASSIFICA GENERALE
1- Gaimon 12h34'53"
2- De Maar 1'14"
3- Meier 3'53"
4- Stetina 4'16"
21- Anacona 4'50"

3rd stage, no satisfactions for LAMPRE-MERIDA's sprinters

LAMPRE-MERIDA did not hit the target in the 3rd stage of Tour de San Luis, the Tilisaro-Juana Koslay of 175,8 km.

The hilly profile of the course and the terrible heat forced the sprinters to extra efforts, but the fast wheels of the bunch were determined to exploit the chance to fight for a victory.

In the list of the sprinters there were also LAMPRE-MERIDA's cyclists Richeze and Modolo, who both received the trust of the team.

In fact, blue-fucsia-green riders gave their contribution to chase an attack that was performed at 18 km to go by four riders (Diaz, Lucero, Marcato and Zilioli): the action was neutralized and the bunch could compete in the final sprint that was won by Nizzolo on Ventoso and Boonen.

No chances for LAMPRE-MERIDA, that led-out the sprint (good work by Pozzato and Richeze) but did not succeed to be in the head position on the finish line (Modolo, photo Bettini, 30th).

In photo (Bettini), LAMPRE-MERIDA at the teams' show.

"We put efforts into the support to our sprinters, we wanted to be protagonist in this interesting stage - sport director Maini explained - The team led-out the sprint and our riders were in the head of the bunch until 300 mt to go, then the action become less incisive".

STAGE RESULTS
1- Nizzolo 4h14'19"
2- Ventoso s.t.
3- Boonen s.t.
4- Farrar s.t.
5- Appollonio s.t.
30- Modolo s.t.
39- Anacona s.t., 59- Richeze s.t., 69- Cunego s.t., 84- Pozzato 27", 94- Serpa 44"

OVERALL CLASSIFICATION
1- Gaimon 12h34'53"
2- De Maar 1'14"
3- Meier 3'53"
4- Stetina 4'16"
21- Anacona 4'50"

Comunicato Stampa