Ulissi e Cunego guidano la LAMPRE-MERIDA in Liguria

Pubblicato il: 20-02-14

Dodici mesi fa, Filippo Pozzato alzava le mani sul traguardo del Trofeo Laigueglia, centrando il tris di successi personali nella corsa Ligure. Venerdì 21 febbraio, Pozzato non sarà al via dell'edizione 2014 della corsa (il fuoriclasse veneto è in allenamento in altura), ma il Team LAMPRE-MERIDA avrà comunque un potenziale quantitativo notevole per cercare di dare seguito all'ottimo inizio di stagione (già 5 successi). Occhi puntanti su Ulissi e Cunego, entrambi molto competitivi su un tracciato come quello della corsa ligure, ma non bisogna tralasciare la qualità di corridori in grado di dare il meglio in salita come Niemiec e Serpa. Ottimo anche il reparto giovani della LAMPRE-MERIDA, con Palini, Wackermann, il rientrante Favilli (problemi legati a sintomi influenzali nelle recente periodo) e un Bonifazio spinto dall'entusiasmo di correre sulle strade di casa (risiede a Diano Marina).
Saranno 181,2 i chilometri di gara, con i corridori chiamati ad affrontare le asperità del Passo Balestrino, della Cima Paravenna (due volte) e del Testico. La corsa segnerà l'esordio in ammiraglia di Daniele Righi, una bandiera blu-fucsia da corridore (dieci anni nel team dei patron Galbusera: dal 2003 al 2012) e ora tecnico di prospettiva. Lo staff operativo sarà composta dai massaggiatori Capelli, Della Torre e Santerini, dai meccanico Bortoluzzo e Romanò e dal dottor De Grandi.

 
Ulissi and Cunego will lead LAMPRE-MERIDA in Italy

Twelve months ago, Filippo Pozzato celebrated the victory in Trofeo Laigueglia, the third one in his palmares.
On Friday 21st February, the Italian rider won't take part in the 2014 edition (Pozzato is performing altitude trainings), but even so Team LAMPRE-MERIDA's potential will be remarkable and it will permit to try to continue the exciting period (5 seasonal victories).
The attention of the media and the opponents will be focused on Ulissi and Cunego, who both could be competitive on the course of the race, but it will be also interesting to check the condition of climbers Serpa and Niemiec.
LAMPRE-MERIDA will rely on young guns such Palini, Wackermann, Favilli and Bonifazio.
Riders will cover 181,2 km, covering the climbs of Passo Balestrino, Cima Paravenna (twice) and Testico.
On the team car, Daniele Righi will debut as sport director, after having worn blue-fuchsia jersey from 2003 to 2012.
In the staff there will be masseurs Capelli, Della Torre and Santerini, mechanics Bortoluzzo and Romanò and doctor De Grandi.

 

comunicato stampa