Italia e Francia nel fine settimana della LAMPRE MERIDA

Pubblicato il: 06-03-15

Le atmosfere francesi e le strade sterrate che si inerpicano sui pendii toscani.
Saranno questi gli scenari che nel fine settimana faranno da sfondo alle maglie e alle bici dei corridori della Lampre-Merida.
Sabato 7 marzo, la formazione blu-fucsia-verde sara' a San Gimignano per il via della 9^ edizione della suggestiva corsa delle Strade Bianche.
I ciclisti affronteranno, lungo i 200 km verso l'arrivo in Piazza del Campo a Siena, 9 tratti di sterrato (per un totale di 45,4 km)
La selezione della squadra, diretta nell'occasione dal tecnico toscano Daniele Righi, sara' formata da Conti, Koshevoy, Mori, Niemiec, Pibernik, Pozzato, Richeze e Serpa.
Lo staff operativo sara' composto dal dottor Ronchi, dai meccanici Pengo e Romanò, dai massaggiatori Capelli, Del Gallo e Della Torre e dall'autista Bozzolo.
"I nostri nomi di punta saranno quelli di Niemiec e Pozzato - ha dichiarato il ds Righi - Przemyslaw ha mostrato, in tutte le corse nelle quali ha preso parte in questa prima parte di stagione, di avere una condizione invidiabile; Filippo ha le caratteristiche giuste per ben figuarare su questo tipo di percorso.
La squadra lavorerà quindi per supportare il nostro duo italo-polacco, contando su Mori, Richeze e sulla voglia di ben figurare dei giovani Koshevoy e Pibernik.
Serpa e Conti potranno essere le pedine da muovere nelle fasi centrali della corsa"

Curiosità tecnica: Pozzato sarà al via con la Merida Recto Evo equipaggiata con ruote Fulcrum XLR e tubolari Continental tassellati da 28 mm, gli stessi utilizzati sul pavè della Parigi-Roubaix.
Scattera' invece domenica in Francia la Parigi-Nizza, secondo appuntamento del circuito World Tour.
Otto tappe per un totale di 1.141 km: per essere sempre protagonista, la Lampre-Merida si affidera' a Rui Costa, Bonifazio, Bono, Cimolai, Mario Costa, Oliveira, Plaza e Valls, con la direzione tecnica del duo Mauduit-Pedrazzini.
Il gruppo sarà supportato dai meccanici Bacchion, Baron e Coelho, dai massaggiatori Chiodini, Napolitano, Redaelli e Santerini e dal dottor Pollastri.

La corsa francese proporrà due cronometro (una nel prologo e la cronoscalata finale di 9,6 km), quattro frazioni adatte alle ruote veloci o agli attaccanti e due tappe che faranno sicuramente la selezione.
La LAMPRE-MERIDA avrà in Rui Costa il corridore adatto a lottare per le posizioni alte della classifica generale, mentre il comparto dei velocisti potrà contare su Bonifazio e Cimolai, una vittoria a testa in questi primi mesi del 2015.
Da valutare la condizione di Valls, recente vincitore del Tour de Oman, alle prese con sintomi da forte raffreddamento.

Italy and France for LAMPRE-MERIDA in the weekend
France and Italy as landscape in which Team LAMPRE-MERIDA's cyclists will pedal in the weekend.
On Saturday March the 7th, the blue-fuchsia-green will take part in the 9th edition of the Strade Bianche, 200 km from San Gimignano to Siena: the riders will face 9 dirty roads sectors for a total of 45,4 km.
The sport director Daniele Righi will coordinate these riders: Conti, Koshevoy, Mori, Niemiec, Pibernik, Pozzato, Richeze and Serpa.
"Niemiec and Pozzato will be our captains - Righi explained - Niemiec has demonstrated in the past weeks his very competitive shape, Pozzato's skills are very suitable for this kind of race.
The team will try to give them the best support, taking into account that Serpa and Conti could also join some attacks in the central part of the race".
On Sunday, LAMPRE-MERIDA will be at the start of Paris-Nice, the second seasonal event of the World Tour circuit.
In France, the blue-fuchsia-green cyclists, who'll be directed by Philippe Mauduit and Simone Pedrazzini, will take part in 7 stages (total of 1.141 km), trying to be prostagonist thanks to Rui Costa, Bonifazio, Bono, Cimolai, Mario Costa, Oliveira, Plaza and Valls.
During the French race, the cyclists will face one prologue and one mountain time trial (Col d'Eze), four stages that could be suitable for the sprinters or for the attackers and two stages that will be pivotal for the overall classification

Rui Costa will be the team leader for the general classification, Bonifazio and Cimolai, who both recently obtained victories.
Valls, winner of the tour de Oman, is facing

 

C.S.