Gennaio azzurro per il Cycling Team Friuli

Pubblicato il: 15-01-18

Sarà un mese di gennaio decisamente "azzurro" per il Cycling Team Friuli che, ancor prima dell'avvio della stagione su strada, può festeggiare le convocazioni in nazionale del trentino Mattia Bais e del brianzolo Davide Viganò.
Per il giovane Mattia Bais, classe 1996, la chiamata arriva direttamente dal ct azzurro Davide Cassani che lo porterà con sè nella prima trasferta stagionale in programma in Argentina, al Tour de San Juan (gara classe 2.1 UCI), dal 21 al 28 gennaio. Una trasferta intercontinentale che permetterà al portacolori del team bianco-nero di maturare una preziosa ed importante esperienza al fianco di alcuni dei professionisti più forti al mondo.
Davide Viganò, invece, vestirà i colori della nazionale italiana nella quinta ed ultima prova di Coppa del Mondo su pista che si disputerà dal 19 al 21 gennaio prossimi a Minsk (Bielorussia). Alla stessa competizione prenderà parte con la maglia del Cycling Team Friuli anche Davide Ceci che sarà in gara nelle prove della velocità e del keirin.
Entusiasmo e piena soddisfazione è stata espressa dall'entourage del Cycling Team Friuli come sottolineato dalle parole del ds Andrea Fusaz: "Il nuovo anno è iniziato nel migliore dei modi: queste convocazioni fanno parte del rapporto di collaborazione che abbiamo instaurato con la nazionale italiana e sono il frutto di una programmazione che è stata pianificata da mesi. Per Mattia Bais, in vista del debutto stagionale con la nostra maglia, sarà importantissimo poter affrontare una gara a tappe di alto livello come il Tour de San Juan che gli consentirà di acquisire con largo anticipo il ritmo gara e di maturare una esperienza molto stimolante tra i professionisti. La trasferta a Minsk di Davide Viganò e Davide Ceci concluderà il calendario della Coppa del Mondo ma sarà molto utile in prospettiva del Campionato del Mondo di Apeldoorn (Olanda) che si correrà a cavallo tra i mesi di febbraio e marzo".

 

C.S.