LA MCIPOLLINI - GIAMBENINI - GAUSS RESTA LEADER DEL GIRO DI TOSCANA

Pubblicato il: 31-08-12

Non sarà facile difendere questa maglia”: questo aveva detto ieri il Direttore Sportivo della MCipolliniGiambeniniGauss, Luisiana Pegoraro, dopo la conquista della testa della classifica del prestigioso Giro di Toscana, da parte di Marta Tagliaferro. Ci voleva, per riuscirci, una grande azione e le sue ragazze l'hanno realizzata alla perfezione. Assoluta protagonista Malgorzata Jasinska, davanti dal primo all'ultimo chilometro della frazione di oggi.

La tappa, 137,6km da Pontedera a Volterra, infatti, si accende da subito, con una decina di atlete che vanno in fuga a pochi chilometri dal via: tra loro la polacca giallo – fluo e la sua compagna di squadra Valentina Carretta. Il vantaggio di questo gruppetto aumenta progressivamente, sino a raggiungere i 4 minuti quando mancano circa 30 km all'arrivo. 30Km per studiare la strategia vincente, perchè è ormai chiaro che a disputarsi la tappa, e probabilmente anche la maglia rosa, sono queste atlete. Nella discesa è la Kasper a provare a sorprendere le compagne di fuga, ma la vera sorpresa è l'azione di Malgorzata Jasinska. La giallo – fluo prima si riporta sulla tedesca, poi la supera lanciandosi da sola verso il traguardo di Volterra. Per lei vittoria di tappa, con distacco di oltre 1 minuto sulla seconda, l'americana Hall, e leadership in classifica generale, con 52", sempre sulla Hall.

La maglia rosa, insomma, è questione in famiglia, per la MCipollini – Giambenini – Gauss: "Ieri Marta Tagliaferro, oggi Malgorzata Jasinska"- afferma soddisfatta Luisiana Pegoraro -"questa è la dimostrazione che tutta la squadra sta lavorando bene. Sono molto contenta per Malgorzata (ndr Jasinska), come lo ero ieri per Marta (ndr Tagliaferro); hanno meritato questo risultato, tutta la squadra lo ha meritato".

Domani la terza frazione, Segromigno - Capannori di 100,9km.


- - - - - - - English Version - - - - - - - -

FROM TAGLIAFERRO TO JASINSKA: MCIPOLLINI - GIAMBENINI - GAUSS TEAM IS STILL LEADER OF TOUR OF TUSCANY
The Polish yellow - fluo, with an amazing action, wins the second stage and conquer the pink jersey.

"It will not be easy to defend this jersey", this said yesterday the Sporting Director of MCipollini - Giambenini – Gauss team, Luisiana Pegoraro, after the conquest of the leadership of Tour of Tuscany by Marta Tagliaferro. To do that was necessary a great action and the yellow – fluo girls did it. Absolute protagonist Malgorzata Jasinska. The stage, 137.6 km from Pontedera to Volterra, in fact, is fought, since the start, with the spurt of ten athletes, among them the Polish yellow - fluo and her teammate Valentina Carretta. Their advantage gradually increases and it reaches 4 minutes when there are about 30 km to the finish line. 30km to study the winning strategy. During the descent Kasper tries to surprise the others, but the real surprise is the action of Malgorzata Jasinska. The yellow - fluo first reaches the German cyclist, then jumping over alone to the finish line of Volterra. For her the victo ry of the stage, but also the pink jersey.

"Yesterday Marta Tagliaferro, today Malgorzata Jasinska" - says satisfied Luisiana Pegoraro - "this is the proof that the whole team is working well. I'm very happy for Malgorzata (Jasinska), as I was yesterday for Marta (Tagliaferro); all the team has worked very well".

Tomorrow, the third stage, Segromigno - Capannori of 100.9 kilometres.

Comunicato Stampa