Microsoft, lanciato piano da 1,5 miliardi per l'Italia

by Francesco Paris


Inserito il 08/05/2020


Microsoft, lanciato piano da 1,5 miliardi per l'Italia

Quest'oggi la Microsoft ha lanciato un piano quinquennale di investimenti per l’Italia del valore di 1,5 miliardi di dollari per supportare l’innovazione e la crescita del Paese, annunciando anche l’intento di avviare la prima Regione Data Center di Microsoft in Italia, a Milano. Capitalizzando ed estendendo il progetto di ecosistema “Ambizione Italia“ lanciato nel 2018, il nuovo piano di investimenti “Ambizione Italia #DigitalRestart” creerà nuove opportunità per far crescere persone e organizzazioni e supportare lo sviluppo economico. Microsoft permetterà alle aziende di accedere a servizi Cloud locali, grazie anche alla rinnovata partnership con Poste Italiane, offrirà programmi di formazione digitale e supporto dello smart working, aiuterà le imprese nella fase di ripartenza offrendo loro l’accesso ai laboratori “AI Hub” e a programmi appositamente pensati per le PMI. Sosterrà inoltre il Paese lanciando una Alleanza per la Sostenibilità per creare un ecosistema di open innovation sui temi green. L’annuncio di oggi conferma l’impegno di Microsoft in Italia, con più di 35 anni di storia nel Paese e una rete di oltre 10.000 partner e 350.000 professionisti. Il piano segna un importante passo verso la distribuzione dei servizi cloud di livello enterprise su scala globale, per un totale di 61 Regioni annunciate, con Microsoft Azure disponibile in oltre 140 Paesi.  

Sono orgoglioso di annunciare il nostro piano di investimenti per l’Italia del valore di 1,5 miliardi di dollari. Questo piano aiuterà i professionisti a innovare e far crescere il proprio business, a esplorare nuove opportunità imprenditoriali e ad affrontare alcune delle maggiori sfide del Paese, offrendo al contempo le massime garanzie di sicurezza e compliance. Puntare sul Cloud Computing, sull’AI e sui programmi di formazione digitale rappresenta una grande opportunità per accelerare l’innovazione dell’ecosistema nazionale. La nostra missione è aiutare persone e organizzazioni italiane a realizzare il proprio potenziale”, ha dichiarato Jean-Philippe Courtois, executive vice president and president, Microsoft Global Sales, Marketing and Operations.

L’Italia si conferma ancora una volta un polo favorevole all’attrazione di investimenti, di innovazione e sviluppo. L’annuncio del progetto Digital Restart di Microsoft, con un investimento di 1,4 miliardi di euro per la creazione di un importante data center in Italia, è un’ulteriore spinta alla trasformazione digitale del nostro Paese.  Il progetto di Microsoft coglie le sfide dell’innovazione digitale e dello sviluppo “verde”, obiettivi prioritari della nostra azione di rilancio dell’economia del Paese.  In queste settimane le imprese e le pubbliche amministrazioni hanno fatto un ricorso massiccio allo smart-working, riuscendo anche ad accelerarne la diffusione. Il piano di Microsoft, con servizi cloud e programmi digitali per lo smart-working dedicati alle piccole e medie imprese, potrà senz’altro aiutare l’Italia a procedere ancora più rapidamente in questa direzione. Di assoluto rilievo è anche la nuova Sustainability Alliance che Microsoft intende stipulare sul territorio. Essa contribuirà a sostenere il Green New Deal nazionale, favorendo lo sviluppo di un ecosistema dell’innovazione sostenibile”, ha commentato Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri.

La partnership strategica con Poste Italiane e la nuova Regione Data Center in Italia

Per supportare ulteriormente l’adozione delle tecnologie Cloud, Poste Italiane e Microsoft hanno rinnovato la propria partnership per promuovere l’innovazione tra sviluppatori, startup, grandi aziende e pubblica amministrazione. Le due aziende lanceranno un piano congiunto per sviluppare una nuova serie di servizi cloud per soddisfare le esigenze digitali emergenti delle aziende italiane e del settore pubblico, tra cui un progetto di digital skilling per i dipendenti stessi di Poste Italiane e un’iniziativa congiunta per la formazione nel Paese. Facendo leva sulle tecnologie Microsoft, Poste Italiane accelererà inoltre il processo di trasformazione digitale a supporto della propria crescita sostenibile.
Con questo nuovo accordo intendiamo giocare un ruolo molto importante nella trasformazione digitale dell’Italia e nel futuro sviluppo del Paese. La rinnovata collaborazione con Microsoft si inserisce nel nostro piano strategico Deliver 2022. Facendo leva su servizi Cloud avanzati possiamo aiutare le organizzazioni pubbliche e private a innovare, creando nuove opportunità per la crescita del Paese”, ha commentato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane.
La nuova Regione Data Center di Milano permetterà alle aziende di ogni dimensione e settore di accedere a servizi cloud locali di livello enterprise con le massime garanzie di sicurezza. Microsoft Azure, un set di servizi cloud in continua espansione che offre strumenti di calcolo, networking, database, analisi, AI e Internet of Things (IoT). Microsoft 365, l’ecosistema Cloud per la produttività che offre funzionalità innovative altamente integrate e fornite come parte di una piattaforma aperta per i processi aziendali. Dynamics 365 e Power Platform, la nuova generazione di applicazioni aziendali intelligenti che consentono alle organizzazioni di crescere, evolversi e trasformarsi per soddisfare le esigenze dei clienti.
Centinaia di clienti e partner in Italia stanno già utilizzando i servizi Cloud di Microsoft a supporto della propria trasformazione digitale. Secondo una ricerca condotta dalla School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Microsoft Italia, la creazione di una Regione Data Center di queste dimensioni nel nostro Paese può generare più di 10.000 opportunità di lavoro e circa 9 miliardi di dollari di indotto diretto e indiretto entro la fine del 2024, considerando la costruzione del data center, nonché i vantaggi per le imprese e l’ecosistema tecnologico ulteriormente abilitati dalla Regione Data Center.

Francesco Paris


Anzio Calcio,  Gabriel Buongarzoni nuovo acquisto

Anzio Calcio, Gabriel Buongarzoni nuovo acquisto

L’Anzio Calcio 1924 comunica di aver raggiunto l’accordo per il trasferimento in maglia biancoblu di Gabriel Buongarzoni, giovane difensore classe 2001, che andrà ad arricchire il...

Latina, in arrivo altre dosi di vaccino Moderna

Latina, in arrivo altre dosi di vaccino Moderna

È prevista per domani, giovedì 27 gennaio, la consegna, da parte di SDA Express Courier, di 8.500 dosi destinate all’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Nella sola giornata...

Ferentino, si dimette l'assessore al Pubblica Istruzione Evelina Di Marco

Ferentino, si dimette l'assessore al Pubblica Istruzione Evelina Di Marco

“Voglio ringraziare Evelina per il grande lavoro fatto in questi anni nel suo ruolo di assessore, non soltanto per le sue doti professionali – come testimoniano i risultati raggiunti...

Articoli Recenti - Cronaca
Latina, in arrivo altre dosi di vaccino Moderna
Latina, in arrivo altre dosi di vaccino Moderna

È prevista per domani, giovedì 27 gennaio, la consegna, da parte di SDA Express Courier, di 8.500 dosi destinate all’Ospedale...

Leggi
Ferentino, si dimette l'assessore al Pubblica Istruzione Evelina Di Marco
Ferentino, si dimette l'assessore al Pubblica Istruzione Evelina Di Marco

“Voglio ringraziare Evelina per il grande lavoro fatto in questi anni nel suo ruolo di assessore, non soltanto per le sue doti professionali...

Leggi
Latina, isola pedonale sul lungomare sinistro l’ultima domenica del mese
Latina, isola pedonale sul lungomare sinistro l’ultima domenica del mese

Torna l’iniziativa del Comune denominata “Buona Domenica” per la valorizzazione della Marina e la promozione della tutela...

Leggi
Tendenze