Frosinone - Cagliari 2-2

by Redazione


Inserito il 09/01/2023 - Location: Frosinone, Stadio Benito Stirpe


Frosinone - Cagliari 2-2

Un punto guadagnato o due punti persi? Questa è la domanda che attanaglia i tifosi del Frosinone che, questo pomeriggio, sono passati nel giro di 120 secondi dalla gioia di una possibile vittoria contro il Cagliari, alla rabbia per il pareggio in pieno recupero, alla delusione per la possibile sconfitta, al sollievo di aver conquistato almeno un pareggio. Che il match andato in scena allo Stirpe sarebbe stato di sicuro spettacolo lo si è intuito già prima del calcio d'inizio quando nel nuovo stadio del capoluogo ciociaro sono giunti circa 15mila spettatori con una nutrita presenza di ospiti. Allo 'Stirpe' non sono nemmeno mancati personaggi illustri come Antonio Tajani e mister Stellone, autore della prima storica promozione in serie A. 
Grosso, a sorpresa, per sopperire all'assenza di Caso ha schierato Rohden nel ruolo di fantasista a supporto delle due punte Moro e Mulattieri. Nei primi minuti del match i padroni di casa non sono stati brillantissimi. Il Frosinone ha trovato difficoltà a contrastare il Cagliari che è spesso arrivato ad impensierire Turati. Al 14esimo, in un rapido capovolgimento, gli ospiti sono passati in vantaggio con Luvumbo che ha anticipato sia Turati che Ravanelli. Subito lo svantaggio il Frosinone ha iniziato pian piano a prendere coraggio e metri. Nella parte finale della prima frazione di gioco i padroni di casa hanno ripreso a giocare con la solita fluidità e per il Cagliari sono iniziati i primi problemi. Mister Livarani, dalla panchina, capendo il momento negativo ha iniziato a sbracciarsi cercando di scuotere i suoi. Al 32esimo Rohden, con un beffardo colpo di testa, ha deviato in rete il cross di Garritano. Pochi minuti dopo i canarini hanno avuto l'opportunità di raddoppiare con una combinazione in velocità tra Moro e Mulattieri ma l'ex Sassuolo, davanti a Radunovic, ha calciato altissimo. 
Nella ripresa, dopo qualche incursione di Boloca, mister Grosso ha inserito Insigne e Frabotta per Cotali e Moro. Proprio l'ex Benevento, al 26esimo, con un grandissimo tiro a giro, ha portato il Frosinone in vantaggio spedendo il pallone sotto l'incrocio alla destra di Radunovic. Mister Liverani, per correre ai ripari, ha gettato nella mischia anche Pavoletti. Il Frosinone, sino al quarto dei cinque minuti di recupero, si è difeso con ordine. Proprio allo scadere però, un dubbio contatto tra Mazzitelli e Lapadula ha causato un penalty in favore del Cagliari. L'arbitro Fabbri di Ravenna ha concesso il calcio di rigore perchè, secondo lui, il difensore del Frosinone ha colpito con il braccio il volto di Lapadula. Dal dischetto l'ex attaccante canarino non ha sbagliato riportando il match in parità. I padroni di casa, appena ripreso il gioco, si sono proiettati in avanti ed in una rapido cavolgimento offensivo sono stati puniti da Pavoletti che ha finalizzato un assist di Lapadula. Il Var ha però interrotto l'esultanza del team ospite per la posizione in offside di Lapadula.

Redazione


Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

In occasione dei 50 anni dalla nascita dell'Avis Ferentino (1974-2024) il direttivo e il presidente Roberto Andrelli hanno organizzato un evento davvero importante per tutta la comunità...

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

 Giovedì 29 febbraio, si è svolta la cerimonia di cambio al comando della  4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l'Assistenza al Volo di Borgo...

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

"Contro la Roma abbiamo fatto un gran primo tempo e per crescere di livello dobbiamo imparare a concretizzare maggiormente". Queste le parole di mister Di Francesco, tecnico del Frosinone,...

Articoli Recenti - Serie B
Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''
Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

"Contro la Roma abbiamo fatto un gran primo tempo e per crescere di livello dobbiamo imparare a concretizzare maggiormente". Queste le...

Leggi
Dionisi alla Ternana
Dionisi alla Ternana

Federico Dionisi ha lasciato l'Ascoli per vestire la maglia della Ternana. L'attaccante si è legato alle Fere per un anno con opzione...

Leggi
Insigne al Palermo
Insigne al Palermo

Il Palermo continua ad allestire una squadra di primissimo livello in vista del prossimo campionato di Serie B. I siciliani, dal Frosinone, hanno...

Leggi
Tendenze