Giornata della Memoria, premiati gli studenti di Latina Scalo

Pubblicato il: 05-02-13

Il Sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi ha presenziato, presso l’Istituto Comprensivo Statale “Aldo Manuzio”, alla cerimonia di consegna degli attestati degli alunni che hanno partecipato al Concorso Nazionale “I giovani ricordano la Shoah”. L’istituto di Latina Scalo è risultato vincitore Nazionale per la Scuola Secondaria di primo grado ed è stato premiato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione della “Giornata della Memoria” lo scorso 29 Gennaio.
Il Concorso, indetto dal MIUR sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed in collaborazione con l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, prevedeva la realizzazione di un’opera pittorica dedicata alla commemorazione di questa grande tragedia dell’umanità.
L’Istituto A. Manuzio ha vinto in quanto:

L’opera grafico pittorica è efficace per la sintesi e strutturazione dei significati. Si compone di un trittico la cui tripartizione richiama i colori della bandiera della Repubblica e riporta articoli della nostra Costituzione. Chi la osserva riconosce eventi e situazioni quali le leggi razziali, la deportazione, lo sterminio. Il pubblico di giovani spettatori che si intravede sullo sfondo è solo apparentemente tale; essendo il messaggio degli autori un invito all’impegno prima che sia troppo tardi anche in riferimento al negozionismo”.


Nel suo intervento il sindaco Di Giorgi ha descritto anche i tratti umani  e le emozioni provate nel corso della sua recente visita ai campi di Auschwitz e Birkenau, in occasione della “Giornata della memoria” accompagnando altri studenti di Latina cui il Comune ha dato la possibilità di effettuare questo viaggio così particolare. “Mi hanno toccato particolarmente le parole dell’ambasciatore israeliano che ha detto “Mai più, mai più”- ha raccontato il sindaco agli studenti – Credo sia importante tenere viva la memoria affinché gli orrori del passato non si ripetano. Sono orgoglioso che una scuola di latina abbia vinto un premio così importante”.
Il sindaco ha regalato alla scuola la medaglia celebrativa dell’80° compleanno della città.                               

Comunicato Stampa