Us Acli, premio Bearzot a Paolo Rossi

by Comunicato stampa


Inserito il 21/12/2020


Us Acli, premio Bearzot a Paolo Rossi

Roma, 20 dicembre 2020 - La X Edizione del Premio Nazionale ‘Enzo Bearzot’, organizzato dall’US Acli in collaborazione con la FIGC, è stata assegnata oggi alla memoria di Paolo Rossi, scomparso il 9 dicembre scorso all’età di 64 anni. A consegnare il premio alla moglie, Federica Cappelletti, è stato il Presidente dell’Unione Sportiva Acli Damiano Lembo, giunto appositamente a Borgo Poggio Cennina, dove il grande ‘Pablito’ viveva con Federica e le loro due figlie, Maria Vittoria e Sofia Elena.

   “Sono molto onorata di questo premio - le parole commosse di Cappelletti - so che Paolo sarebbe stato davvero felice di riceverlo. Ringrazio la figlia di Bearzot e il presidente dell’US Acli Damiano Lembo. Interpreto la consegna di questo premio: se ci fosse stato ancora Paolo avrebbe pianto per questo premio, ne sono sicura”. L’occasione è stata duplice, visto che domani cade il X anniversario dalla scomparsa di Enzo Bearzot, che con Paolo Rossi creò un connubio vincente che portò nel 1982 gli Azzurri a vincere il Campionato del Mondo in Spagna. 

   A causa del Covid la X edizione del prestigioso Premio non era andata in scena: “Era doveroso ringraziare un amico come Paolo - ha spiegato Damiano Lembo, ricordando la presenza di Rossi alla cerimonia di consegna al Salone d’Onore del Coni avvenuta lo scorso anno quando a vincere fu l’attuale Ct della Nazionale Roberto Mancini - Paolo era un recordman, ma allo stesso momento era ‘uno di noi’, come ho potuto leggere anche sui tanti cartelli qui a Poggio Cennina, era uno vicino al territorio. E il Premio ‘Bearzot’ nasce proprio per far incontrare lo sport di vertice con quello di base”. 

   La consegna del Premio alla memoria di Paolo Rossi è stata trasmessa in diretta tv su Rai 2 durante il programma 90° Minuto condotto dal Vice Direttore di Rai Sport Enrico Varriale e da Paola Ferrari, i quali hanno tenuto a ricordare i preziosi collegamenti con Rossi in qualità di opinionista e commentatore: “Paolo - ha concluso la moglie Federica - mi ha insegnato la forza e la dignità. Facevo io le punture di antidolorifici prima dei vostri collegamenti, so quanto soffriva ma voleva sconfiggere la malattia per poter tornare presto in tv. Riusciva ad essere se stesso e faceva sorridere sempre tutti”. 

 

 

Comunicato stampa


Nesta:''Valuteremo il modulo da usare per il futuro''

Nesta:''Valuteremo il modulo da usare per il futuro''

''Nel primo tempo eravamo troppo bassi, la Reggina ha fatto densità in mezzo al campo e ci ha messo in difficoltà'' Questa la spiegazione di Nesta alla prima frazione di...

Frosinone - Reggina: 1-1

Frosinone - Reggina: 1-1

Un Frosinone dai due volti ha pareggiato, in casa, contro la Reggina. Nel corso del primo tempo la compagine di Nesta è apparsa lenta e prevedibile. Maiello e compagni, nei primi 45 minuti,...

Nesta:''La Reggina squadra temibile''

Nesta:''La Reggina squadra temibile''

''La Reggina e' una squadra temibile e domani sarà una partita difficile''. Queste le parole di mister Nesta in vista della sfida al team guidato dall'ex...

Articoli Recenti - Cronaca
Il Lazio nella morsa del gelo
Il Lazio nella morsa del gelo

L'ondata di freddo, cosi come previsto, ha raggiunto il Lazio portando i primi fiocchi di neve anche a quote collinari. Nelle ultime ore sta...

Leggi
Ferentino, Antonella Borriello va in pensione
Ferentino, Antonella Borriello va in pensione

Dopo quarant’anni di servizio alle dipendenze del Comune di Ferentino, per la signora Antonella Borriello è arrivato il momento di...

Leggi
L’ANCRI celebrerà il Tricolore
L’ANCRI celebrerà il Tricolore

 Il 7 gennaio, Giornata nazionale della Bandiera, l’Associazione Nazionale Insigniti dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana...

Leggi
Tendenze