Nasce il Centro studi patrimonio immateriale, gestito dalle Pro loco

by Redazione


Inserito il 20/06/2023


Nasce il Centro studi patrimonio immateriale, gestito dalle Pro loco

Roma - Un Centro studi sul patrimonio immateriale del nostro Paese. A gestirlo le Pro loco italiane che hanno presentato il loro progetto  a Palazzo Madama su iniziativa del senatore Antonio De Poli (Udc). Obiettivo: censire, diffondere e far conoscere le bellezze immateriali del nostro Paese, spesso sconosciute al grande pubblico. Rappresentazioni, espressioni, capacità, oggetti, usi, costumi e artigianati. Tutto sarà spiegato dai volontari Pro Loco sotto forma di moderni ciceroni.
"L'Italia è il Paese dei mille tesori nascosti- commenta De Poli- serve un piano nazionale per salvaguardare questi territori, censirli e farli conoscere a livello nazionale e internazionale".
Entusiasta Antonino La Spina, presidente dell'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia. "Piano piano prende corpo l'attività della nostra Fondazione- commenta- è la prima fase di un progetto che stiamo portando avanti a livello nazionale". Il Centro studi, conclude, "vuole essere un grande contenitore e punto di riferimento per tutti il mondo del patrimonio immateriale, in cui ragionare su come tutelarlo e valorizzarlo".
De Poli (Udc): Pro loco fondamentali per diffusione nostre bellezze
Il Centro studi sul patrimonio immateriale del nostro Paese è una possibilità per far conoscere "le bellezze nascoste italiane, ad occuparsi di tutto questo saranno le Pro Loco, una realtà fondamentale perché presente su tutto il territorio". Così il senatore Antonio De Poli (Udc), intervenuto a Palazzo Madama per la presentazione del Centro studi sul patrimonio immateriale del nostro Paese.
Le Pro Loco, ricorda De Poli, "sono presenti con più di seimila associazioni e oltre un milione di volontari. Chi meglio di loro può censire e portarci a conoscenza di questi territori?".
La Spina (Pro Loco): Un mln volontari per patrimonio immateriale
"Abbiamo 6.300 realtà su tutto il territorio, oltre un milione di volontari e moltissimi collaboratori attraverso l'attivazione di un Comitato scientifico".
E' l'esercito dei volontari Pro Loco presentati da Antonino La Spina, presidente dell'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia, intervenuto a Palazzo Madama per la presentazione del Centro studi sul patrimonio immateriale del nostro Paese.
"Costituiremo poi un Comitato scientifico con tantissime personalità anche del mondo accademico, persone che lavorano nel campo dell'antropologia- assicura il presidente- questo stimolerà a fare meglio e a raccogliere quel che riguarda la Convenzione di Faro e i punti cardine della nostra attività".
 
 
 

Redazione


Latina: presentata documentazione per l'iscrizione al campionato

Latina: presentata documentazione per l'iscrizione al campionato

Dopo aver confermato mister Gaetano Fontana, il Latina Calcio 1932 ha comunicato di aver depositato tutta la documentazione utile per l'iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. La...

Italiano:''Grande rammarico. Mancata la concretezza.''

Italiano:''Grande rammarico. Mancata la concretezza.''

Mister Vincenzo Italiano, pochi minuti dopo la sconfitta della Fiorentina nella finale della Conference contro l'Olympiacos, nella sala stampa della OPAP Arena di Atene ha commentato cosi il...

Roma, notte ai musei: boom di visitatori

Roma, notte ai musei: boom di visitatori

Ha riscosso un notevolissimo successo la quattordicesima edizione della Notte dei musei di Roma. All'evento, promosso da Roma Capitale e dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni...

Articoli Recenti - Cronaca
Ferentino:  cittadinanza onoraria all’On. Antonio Tajani
Ferentino: cittadinanza onoraria all’On. Antonio Tajani

Cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, on. Antonio Tajani. Gianluca Quadrini: “un...

Leggi
Latina: serate in musica sul lungomare
Latina: serate in musica sul lungomare

Si concretizza il protocollo d’intesa tra il Comune e gli imprenditori balneari, operanti tra Capoportiere e Foce Verde, per lo svolgimento di...

Leggi
Incontro a Bruxelles tra le delegazioni Anci Lazio e Ance Frosinone
Incontro a Bruxelles tra le delegazioni Anci Lazio e Ance Frosinone

Incontro a Bruxelles tra il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio,  Anci Lazio e Ance Frosinone per il futuro del territorio. ...

Leggi
Tendenze