Anzio - Indomita Pomezia 2-0

by Redazione


Inserito il 08/02/2022


Anzio - Indomita Pomezia 2-0

L’Anzio conquista tre punti d’oro nel match molto atteso contro l’Indomita Pomezia, una vittoria che vale doppio sia per la forza dimostrata dai gialloneri di mister Aiello, sia per l’importanza della posta in palio. Con questo successo il team di mister Guida ha consolidato il secondo posto in classifica portandosi a cinque lunghezze di vantaggio sulla Luiss, anche se c’è da ricordare che i capitolini hanno una partita in meno. Tornando al campo, l’Anzio dopo la parziale delusione di Ariccia, era atteso a un pronto riscatto, di fronte però si è presentata un’Indomita molto agguerrita e compatta sul piano tattico, che fin dalle prime battute ha reso difficile la vita all’attacco biancoblu. Mister Guida ha mischiato le carte, provando fin dal primo minuto l’inserimento di Giordani e Giusto e spostando Martinelli a centrocampo, in ogni caso la manovra neroniana è apparsa troppo prevedibile. Al 5’ sono stati gli ospiti a creare la prima occasione grazie a una bella iniziativa di Zanoni, che con un diagonale impegnava Rizzaro, costretto a rifugiarsi in angolo. Dopo appena due minuti il veterano Martinelli ha provato a suonare la carica con un tiro da fuori che si è perso di poco a lato, mentre al 14’ è stato Giusto a calciare alto dopo una bella progressione. La gara continua a snodarsi sul filo sottile dell’equilibrio, con gli ospiti pronti a colpire di rimessa: al 31’ ci prova Marino con un tiro debole che non impensierisce Rizzaro, mentre al 35’ Italiano da prova delle sue capacità tecniche coordinandosi al volo e calciando con potenza, ma la sfera finisce alta. Al 45’clamorosa fiammata dell’Anzio con una bella combinazione che porta Bencivenga solo davanti a Mastella: il pubblico del Bruschini è già in piedi, ma il numero undici tirrenico si fa ipnotizzare dal portiere giallonero. Nella ripresa il copione rimane lo stesso: l’Anzio prova a fare la partita, ma è sempre molto complicato scardinare il bunker allestito da mister Aiello, anche se gli ospiti non rinunciano ad alcune sortite offensive: al 6’ è ancora Italiano a prendere l’iniziativa con un gran tiro da fuori, ma Rizzaro è molto reattivo e si rifugia in angolo. Al 17’ l’Anzio potrebbe passare ma dopo un primo tentativo di Giordani la palla finisce sulla linea e viene rinviata dalla difesa pometina, sul ribaltamento di fronte ancora Italiano che con un diagonale lambisce il palo della porta anziate. Mister Guida come spesso accade cambia l’assetto della squadra e riesce ad indovinare tutte le mosse, soprattutto grazie agli ingressi di Gamboni e Di Curzio. Al 21’ è proprio il numero venti a calciare di poco fuori dopo una bella iniziativa personale, mentre al 24’ il match ha il suo punto di svolta: Battaiotto già ammonito, interviene in modo duro sulla trequarti ospite e l’arbitro Igliozzi lo allontana dal campo. A questo punto i neroniani, forti della superiorità numerica intensificano il forcing: al 28’ci prova Giordani di testa dopo un cross calibrato di Gamboni, ma la palla finisce alta, mentre al 38’ dopo altro servizio di Gamboni, Giordani prova a colpire, la palla sfila sui piedi di Di Curzio che a due passi da Mastella colpisce il palo. Quando tutto sembra finito, al 42’ Giordani da fuori scaccia via i brutti pensieri con un gran tiro da fuori: il colpo del numero dieci anziate è perfetto e Mastella non può opporsi. Mentre l’arbitro sta per assegnare il recupero il mai domo Martinelli, nonostante i crampi, riesce a svettare di testa dopo l’ennesimo cross di Gamboni e con il due a zero fa esplodere il Bruschini, mettendo in cassaforte tre punti fondamentali nella corsa play off. 

ANZIO- INDOMITA POMEZIA 2-0
ANZIO: Rizzaro, Vellitri (11’st Ruggeri), Bruno, Mauro (39’st Mirabella), Poltronetti (22’st Lo Fazio), Busti, De Falco (12’st Gamboni), Martinelli, Giusto (12’st Di Curzio), Giordani, Bencivenga. A disp: Marsili, Crisci, Scruci, Ruggeri, Lo Fazio, Mirabella, Gamboni, Farulla, Di Curzio. All: Guida
INDOMITA POMEZIA: Mastella, Zanoni, Oliva, Battaiotto, Pacchiarotti, Del Grosso, Seferi (30’st Pennacchio), Battaglia, Italiano (26’st Boccadifuoco), Marino, Tortora. A disp: Scalampa, Ambrosiano, Boccadifuoco, Castagna, Cerri, Ferrari, Mladenov, Pennacchio, Perendellini. All: Aiello.
ARBITRO: Sig. Igliozzi (Rm2)
ASSISTENTI: Sig. Nappi (Latina), Sig.ra Camilli (Rm1)
MARCATORI: 42’st Giordani (A), 45’st Martinelli (A)
NOTE: Ammoniti.: Giordani (A), Battaiotto (I), Seferi (I). Angoli: 9-1  Recupero: 0’pt, 5’st.  Note: al 25’st espulso Battaiotto (I) per doppia ammonizione.

Redazione


Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

In occasione dei 50 anni dalla nascita dell'Avis Ferentino (1974-2024) il direttivo e il presidente Roberto Andrelli hanno organizzato un evento davvero importante per tutta la comunità...

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

 Giovedì 29 febbraio, si è svolta la cerimonia di cambio al comando della  4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l'Assistenza al Volo di Borgo...

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

"Contro la Roma abbiamo fatto un gran primo tempo e per crescere di livello dobbiamo imparare a concretizzare maggiormente". Queste le parole di mister Di Francesco, tecnico del Frosinone,...

Articoli Recenti - Serie Minori
Derby tra il Città di Anagni e il Ferentino Calcio
Derby tra il Città di Anagni e il Ferentino Calcio

 La Prima Squadra è pronta per la nuova sfida di domenica fuori casa. Ad attenderci è il derby ad Anagni per il quale il nostro...

Leggi
Anzio - Boreale 2-1
Anzio - Boreale 2-1

Con il cuore oltre gli ostacoli.  Un Anzio grintoso e compatto centra la prima vittoria stagionale al Bruschini, dimostrandosi ancora una volta...

Leggi
Alessio Del Mastro nuovo giocatore dell’Anzio
Alessio Del Mastro nuovo giocatore dell’Anzio

L'Anzio Calcio 1924 comunica di aver raggiunto l'accordo con il centrocampista classe ‘2004 Alessio Del Mastro. Prosegue a ritmo...

Leggi
Tendenze