Anzio-Tor Sapienza 4-1

by Comunicato stampa


Inserito il 03/04/2022


Anzio-Tor Sapienza 4-1

Con una grande dimostrazione di forza l’Anzio si prende i tre punti contro il Tor Sapienza. Non era scontata la vittoria dei neroniani, sia perché di fronte c’era un avversario dignitoso e a caccia di punti salvezza, sia perché la squadra è scesa in campo priva di molti elementi di spicco. Per questo motivo, considerando anche la tensione del duello a distanza con la Luiss, la vittoria anziate assume un valore doppio e permette a Rizzaro e compagni di volare a più quattro sui capitolini, che probabilmente prima di Pasqua (data ancora da definire) recupereranno la sfida esterna contro l’Ariccia. Tornando al campo, c’è da rimarcare che l’Anzio ha subito messo in chiaro le intenzioni, provando fin dalle prime battute ad assediare l’area avversaria. Dopo un tentativo velleitario degli ospiti, con tiro da fuori di Settembre, all’11’ Bencivenga su splendida imbeccata di Di Curzio entra in area e sferra un gran tiro che termina di poco fuori. Tre minuti dopo, Mauro, molto vivace, si aggiusta bene la palla e dalla distanza fa partire un missile su cui Maddalena si oppone con bravura. Al 18’ l’Anzio passa: bella combinazione a sinistra tra Bencivenga e Mirabella, quest’ultimo con uno slalom si incunea in area avversaria e prova la conclusione, il portiere avversario riesce a bloccare solo per un attimo e sotto porta è abile Di Curzio a ribadire in rete. Nella seconda parte del primo tempo i ritmi si abbassano lievemente, i padroni di casa amministrano il vantaggio anche se al 34’ potrebbero raddoppiare: De Gennaro scaglia un bel tiro su punizione, sulla ribattuta si avventa Bencivenga, il cui tiro finisce sulla traversa. Nella ripresa pronti e via ed è di nuovo l’Anzio a rendersi pericoloso: De Gennaro ci prova da fuori dopo bella combinazione con Di Curzio ma la palla non inquadra lo specchio della porta ospite. Al 13’st doccia gelata per l’Anzio, con gli ospiti che sfruttano al meglio una punizione su cui il neo entrato Marinaro si avventa e riesce a trafiggere Rizzaro. L’Anzio per qualche minuto sembra accusare il colpo, la squadra di Guida appare meno lucida nell’impostazione, ma le risorse della rosa neroniana sono vaste, così come le soluzioni tattiche. Al 28’ dopo una fase di stallo i biancoblu tornano in vantaggio: dopo un perfetto calcio d’angolo da sinistra, è Busti a svettare di testa sfruttando la sua elevazione. La rete del centrale difensivo sblocca la compagine di casa, che torna a sciorinare gioco e a creare occasioni da rete: passano appena tre minuti e Di Curzio è molto abile a crearsi lo spazio in area di rigore, costringendo Matarazzo al fallo. Calcio di rigore inevitabile, che lo stesso nove anziate trasforma in modo chirurgico. Al 33’ci prova anche De Gennaro ma la sua conclusione è parata a terra da Maddalena, un minuto dopo è ancora Busti a inserirsi, ma questa volta il suo colpo di testa è salvato sulla linea da Matarazzo. Al 36’ cala il sipario sul match: Lauri commette un fallo ingenuo in area su De Gennaro e l’arbitro è costretto di nuovo ad assegnare il rigore all’Anzio per l’evidenza dell’azione. Di Curzio dal dischetto è di nuovo implacabile e fissa il risultato sul 4-1, permettendo a mister Guida di far esordire diversi giovani del settore giovanile. 
ANZIO- TOR SAPIENZA 4-1
ANZIO: Rizzaro, Buongarzoni, Bencivenga, Mauro (41’st Farulla), Poltronetti, Busti, De Falco (19’st Ruggeri), Gennari (44’st Samà), Di Curzio (41’st Frezza), De Gennaro, Mirabella (44’st Brignone). A disp: Marsili, Vellitri, Ruggeri, Farulla, Lo Fazio, Samà, Gamboni, Brignone, Frezza. All: Guida
TOR SAPIENZA: Maddalena, Fumaselli, Lauri, Matarazzo (35’st Montesi),Santori, Cannizzo, Nardini, (1’st Marinaro),De Palma, Settembre, Della Penna (9’st Minelli), Parlagreco (1’st D’Angeli). A disp: Terribili, Codispoti, Anselmi, Polinari, Minelli, De Lorenzo, D’Angeli, Montesi, Marinaro. All: Anselmi
ARBITRO: Sig.ra Stavagna di Viterbo
ASSISTENTI: Sig. Di Mambro (Cassino), Pernarella (Ciampino).
MARCATORI: 18’pt Di Curzio (A), 13’st Marinaro (T), 28’st Busti (A), 31’st Di Curzio rig.(A), 36’st Di Curzio rig.(A).
NOTE: Ammoniti.: Gennari (A), De Gennaro (A), Fumaselli (T), Lauri (T), Matarazzo (T). Angoli: 3-1  Recupero: 0’pt, 3’st. 
 

Comunicato stampa


Covi centra l'impresa, Hindley vola, Carapaz affonda

Covi centra l'impresa, Hindley vola, Carapaz affonda

Tappe come quella odierna permettono di capire perchè il ciclismo è uno sport affascinante. Quando vengono scalate montagne che hanno sublimato nella leggenda le gesta di Coppi e...

Latina 4ª Brigata, tutto pronto per la 12ª edizione Maratonina Azzurra

Latina 4ª Brigata, tutto pronto per la 12ª edizione Maratonina Azzurra

Domenica 29 maggio 2022, nell’ambito delle attività volte a favorire la promozione umana e sportiva del personale delle Forze Armate, visto il successo delle edizioni precedenti, anche...

Domenica 29 maggio 2022 si corre il

Domenica 29 maggio 2022 si corre il "10° Trofeo Città di Ferentino

Si apre la stagione delle gare organizzate e promosse dalla Velosport Ferentino nel territorio di Ferentino, tutte dedicate alle varie categorie giovanili di ciclismo. Si parte domenica 29...

Articoli Recenti - Serie Minori
Anzio - Riano Calcio 7-1
Anzio - Riano Calcio 7-1

Monologo anziate nella quarta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. La formazione di mister Guida travolge il fanalino di coda Riano con...

Leggi
Anzio - Indomita Pomezia 2-0
Anzio - Indomita Pomezia 2-0

L’Anzio conquista tre punti d’oro nel match molto atteso contro l’Indomita Pomezia, una vittoria che vale doppio sia per la forza...

Leggi
Ariccia-Anzio termina in parità
Ariccia-Anzio termina in parità

Con l’agognata ripresa del campionato dopo oltre un mese di stop, l’Anzio dimostra di essere una squadra viva e piena di risorse, a cui...

Leggi
Tendenze