Anzio-Tor Sapienza 4-1

by Comunicato stampa


Inserito il 03/04/2022


Anzio-Tor Sapienza 4-1

Con una grande dimostrazione di forza l’Anzio si prende i tre punti contro il Tor Sapienza. Non era scontata la vittoria dei neroniani, sia perché di fronte c’era un avversario dignitoso e a caccia di punti salvezza, sia perché la squadra è scesa in campo priva di molti elementi di spicco. Per questo motivo, considerando anche la tensione del duello a distanza con la Luiss, la vittoria anziate assume un valore doppio e permette a Rizzaro e compagni di volare a più quattro sui capitolini, che probabilmente prima di Pasqua (data ancora da definire) recupereranno la sfida esterna contro l’Ariccia. Tornando al campo, c’è da rimarcare che l’Anzio ha subito messo in chiaro le intenzioni, provando fin dalle prime battute ad assediare l’area avversaria. Dopo un tentativo velleitario degli ospiti, con tiro da fuori di Settembre, all’11’ Bencivenga su splendida imbeccata di Di Curzio entra in area e sferra un gran tiro che termina di poco fuori. Tre minuti dopo, Mauro, molto vivace, si aggiusta bene la palla e dalla distanza fa partire un missile su cui Maddalena si oppone con bravura. Al 18’ l’Anzio passa: bella combinazione a sinistra tra Bencivenga e Mirabella, quest’ultimo con uno slalom si incunea in area avversaria e prova la conclusione, il portiere avversario riesce a bloccare solo per un attimo e sotto porta è abile Di Curzio a ribadire in rete. Nella seconda parte del primo tempo i ritmi si abbassano lievemente, i padroni di casa amministrano il vantaggio anche se al 34’ potrebbero raddoppiare: De Gennaro scaglia un bel tiro su punizione, sulla ribattuta si avventa Bencivenga, il cui tiro finisce sulla traversa. Nella ripresa pronti e via ed è di nuovo l’Anzio a rendersi pericoloso: De Gennaro ci prova da fuori dopo bella combinazione con Di Curzio ma la palla non inquadra lo specchio della porta ospite. Al 13’st doccia gelata per l’Anzio, con gli ospiti che sfruttano al meglio una punizione su cui il neo entrato Marinaro si avventa e riesce a trafiggere Rizzaro. L’Anzio per qualche minuto sembra accusare il colpo, la squadra di Guida appare meno lucida nell’impostazione, ma le risorse della rosa neroniana sono vaste, così come le soluzioni tattiche. Al 28’ dopo una fase di stallo i biancoblu tornano in vantaggio: dopo un perfetto calcio d’angolo da sinistra, è Busti a svettare di testa sfruttando la sua elevazione. La rete del centrale difensivo sblocca la compagine di casa, che torna a sciorinare gioco e a creare occasioni da rete: passano appena tre minuti e Di Curzio è molto abile a crearsi lo spazio in area di rigore, costringendo Matarazzo al fallo. Calcio di rigore inevitabile, che lo stesso nove anziate trasforma in modo chirurgico. Al 33’ci prova anche De Gennaro ma la sua conclusione è parata a terra da Maddalena, un minuto dopo è ancora Busti a inserirsi, ma questa volta il suo colpo di testa è salvato sulla linea da Matarazzo. Al 36’ cala il sipario sul match: Lauri commette un fallo ingenuo in area su De Gennaro e l’arbitro è costretto di nuovo ad assegnare il rigore all’Anzio per l’evidenza dell’azione. Di Curzio dal dischetto è di nuovo implacabile e fissa il risultato sul 4-1, permettendo a mister Guida di far esordire diversi giovani del settore giovanile. 
ANZIO- TOR SAPIENZA 4-1
ANZIO: Rizzaro, Buongarzoni, Bencivenga, Mauro (41’st Farulla), Poltronetti, Busti, De Falco (19’st Ruggeri), Gennari (44’st Samà), Di Curzio (41’st Frezza), De Gennaro, Mirabella (44’st Brignone). A disp: Marsili, Vellitri, Ruggeri, Farulla, Lo Fazio, Samà, Gamboni, Brignone, Frezza. All: Guida
TOR SAPIENZA: Maddalena, Fumaselli, Lauri, Matarazzo (35’st Montesi),Santori, Cannizzo, Nardini, (1’st Marinaro),De Palma, Settembre, Della Penna (9’st Minelli), Parlagreco (1’st D’Angeli). A disp: Terribili, Codispoti, Anselmi, Polinari, Minelli, De Lorenzo, D’Angeli, Montesi, Marinaro. All: Anselmi
ARBITRO: Sig.ra Stavagna di Viterbo
ASSISTENTI: Sig. Di Mambro (Cassino), Pernarella (Ciampino).
MARCATORI: 18’pt Di Curzio (A), 13’st Marinaro (T), 28’st Busti (A), 31’st Di Curzio rig.(A), 36’st Di Curzio rig.(A).
NOTE: Ammoniti.: Gennari (A), De Gennaro (A), Fumaselli (T), Lauri (T), Matarazzo (T). Angoli: 3-1  Recupero: 0’pt, 3’st. 
 

Comunicato stampa


Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

In occasione dei 50 anni dalla nascita dell'Avis Ferentino (1974-2024) il direttivo e il presidente Roberto Andrelli hanno organizzato un evento davvero importante per tutta la comunità...

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

 Giovedì 29 febbraio, si è svolta la cerimonia di cambio al comando della  4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l'Assistenza al Volo di Borgo...

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

"Contro la Roma abbiamo fatto un gran primo tempo e per crescere di livello dobbiamo imparare a concretizzare maggiormente". Queste le parole di mister Di Francesco, tecnico del Frosinone,...

Articoli Recenti - Serie Minori
Derby tra il Città di Anagni e il Ferentino Calcio
Derby tra il Città di Anagni e il Ferentino Calcio

 La Prima Squadra è pronta per la nuova sfida di domenica fuori casa. Ad attenderci è il derby ad Anagni per il quale il nostro...

Leggi
Anzio - Boreale 2-1
Anzio - Boreale 2-1

Con il cuore oltre gli ostacoli.  Un Anzio grintoso e compatto centra la prima vittoria stagionale al Bruschini, dimostrandosi ancora una volta...

Leggi
Alessio Del Mastro nuovo giocatore dell’Anzio
Alessio Del Mastro nuovo giocatore dell’Anzio

L'Anzio Calcio 1924 comunica di aver raggiunto l'accordo con il centrocampista classe ‘2004 Alessio Del Mastro. Prosegue a ritmo...

Leggi
Tendenze