Campus Eur- Anzio 1-3

by Comunicato stampa


Inserito il 09/10/2022


 Campus Eur- Anzio 1-3

Un Anzio in grande crescita si impone in modo perentorio sul terreno ostico del Campus Eur iniziando nel migliore dei modi una settimana di impegni probanti.  Un Anzio grandi firme centra la seconda vittoria consecutiva e dimostra a se stesso e al resto del campionato che l’inizio in salita è un lontano ricordo. Dopo la prestigiosa vittoria contro il Civitavecchia arriva il bis in trasferta contro i quotati rivali del Campus Eur, team accreditato alla vigilia del torneo tra i favoriti per la lotta promozione. Con questo successo i biancoblu di mister Guida rilanciano la candidatura per la parte alta della classifica, proiettandosi a nove punti con una partita in meno. Andando alla cronaca del match bisogna rimarcare che l’Anzio ha fatto subito la partita: già al 3’Giordani in grande spolvero ci prova dopo uno-due con Capolei con sfera che finisce di poco a lato. Due minuti dopo combinazione sull’asse Capolei- Bencivenga con conclusione sottomisura di quest’ultimo con palla alta sopra la traversa. Due minuti dopo il numero sette anziate si prende subito la rivincita e porta in vantaggio l’Anzio: scambio a sinistra tra Bencivenga e Giordani, assist del dieci con palla che ritorna a Bencivenga che trafigge Vetrone. Al 21’i padroni di casa provano a rialzare la testa: angolo di Delgado su cui svetta La Rosa con palla che termina a lato della porta difesa da Rizzaro. Al 25’ non poteva mancare il consueto episodio sfavorevole per i neroniani con atterramento di Bencivenga in area su cui l’arbitro sorvola. Al 33’ punizione insidiosa sempre di Delgado con Rizzaro costretto alla presa in due tempi,mentre al 38’è Celli a rendere di nuovo pericoloso il team tirrenico con un colpo di testa di poco alto su punizione calciata da Giordani. Sul finire del primo tempo il Campus Eur trova in modo inaspettato il goal del pari: su angolo battuto dal solito Delgado si crea una mischia in area, dalla quale spunta Giusto per il pari capitolino. Nella ripresa pronti e via l’Anzio rischia la beffa: ennesimo corner del numero sette romano con palla velenosa che viene salvata sulla linea da Fusaroli. Si tratta in realtà dell’ultimo squillo da parte dei padroni di casa perché il finale di gara è tutto di marca neroniana: al 18’ ci pensa la classe di Giordani a spezzare l’equilibrio: grande calcio di punizione battuto dal nazionale azzurro su cui Vetrone non può opporre resistenza. L’Anzio è spietato, dopo appena quattro minuti il neo acquisto Paglia subentrato a Gennari è abile a far scattare la ripartenza con palla deliziosa a Regolanti, il quale con un diagonale di forza trova la rete del tre a uno. Al 30’ i neroniani potrebbero dilagare: ancora Paglia che pesca Bencivenga il cui tiro è ribattuto. Al 35’Gamboni cerca il goal d’autore con un pallonetto dalla trequarti accorgendosi del posizionamento avanzato di Vetrone, la palla termina di poco fuori. Nel finale c’è gloria e lavoro anche per Rizzaro che è superlativo ad opporsi alla conclusione di Cano. Il risultato non cambia, l’Anzio si impone per tre a uno spiccando il volo in classifica. 

CAMPUS EUR- ANZIO 1-3
CAMPUS EUR: Vetrone, Gabriele, Marini, Stecca (17’st Uva), La Rosa, Guiducci, Delgado (29’st Cascio), Amadio (1’st Calveri), Giusto, Chimenti, D’Urso (1’st Cano). A disp: Corsaro, Manga, Pacchiarotti, Bonis, Cascio, Visconti. All: Cangiano.
ANZIO: Rizzaro, Galati, Capolei, Falessi, Fusaroli, Celli, Bencivenga (33’st Gamboni), Gennari (22’st Paglia), De Gennaro (17’st Regolanti),Giordani (25’st D’Amato),Ruggieri. A disp: Anzellotti, Poltronetti, Bruno, Plebani, Brignone. All: Guida.
ARBITRO: Sig. Spagnoli di Tivoli
ASSISTENTI: Sig. Morlacchetti (Roma 2), Sig. Fadale (Tivoli).
MARCATORI: 7’pt Bencivenga (A), 43’pt Giusto(C), 18’st Giordani (A), 23’st Regolanti (A).
NOTE: Ammoniti: Delgado ©, Amadio ©, Galati (A), Fusaroli (A), Gennari (A). Angoli: 9-0 Recupero: 0’pt, 3’st. 


 

Comunicato stampa


Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

Ferentino: inaugurazione postazione di un defibrillatore Avis

In occasione dei 50 anni dalla nascita dell'Avis Ferentino (1974-2024) il direttivo e il presidente Roberto Andrelli hanno organizzato un evento davvero importante per tutta la comunità...

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

Latina: avvicendamento al comando della 4^ Brigata di Borgo Piave

 Giovedì 29 febbraio, si è svolta la cerimonia di cambio al comando della  4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l'Assistenza al Volo di Borgo...

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

Di Francesco: ''Con la Juve servirà maggior cinismo''

"Contro la Roma abbiamo fatto un gran primo tempo e per crescere di livello dobbiamo imparare a concretizzare maggiormente". Queste le parole di mister Di Francesco, tecnico del Frosinone,...

Articoli Recenti - Serie Minori
Derby tra il Città di Anagni e il Ferentino Calcio
Derby tra il Città di Anagni e il Ferentino Calcio

 La Prima Squadra è pronta per la nuova sfida di domenica fuori casa. Ad attenderci è il derby ad Anagni per il quale il nostro...

Leggi
Anzio - Boreale 2-1
Anzio - Boreale 2-1

Con il cuore oltre gli ostacoli.  Un Anzio grintoso e compatto centra la prima vittoria stagionale al Bruschini, dimostrandosi ancora una volta...

Leggi
Alessio Del Mastro nuovo giocatore dell’Anzio
Alessio Del Mastro nuovo giocatore dell’Anzio

L'Anzio Calcio 1924 comunica di aver raggiunto l'accordo con il centrocampista classe ‘2004 Alessio Del Mastro. Prosegue a ritmo...

Leggi
Tendenze