Grande prova di Gianni Panzarini e Maria Adele Tuia

Pubblicato il: 04-07-12

 Si è disputata domenica scorsa a Trevignano Romano (Roma), la terza ed ultima prova del Trittico Laziale di cross country sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano. La location di gara attigua al Monte Rinacceto e a Rocca Romana si è dimostrata come sempre ideale per ospitare una manifestazione di questo livello, complici anche la buona organizzazione e l'assistenza offerta dalla Cicli Montanini Alice Ceramica Frw con la collaborazione sinergica dell’Associazione Tanto Riso Tanto Pianto e con il patrocinio della Provincia di Roma, dal comune di Trevignano Romano, del Parco Regionale Bracciano-Martignano e del Consorzio di Navigazione Lago di Bracciano.
Accolti da una caldissima giornata di sole, si sono predisposti per la  partenza un’ottantina di bikers provenienti da tutto il Lazio e dall’Abruzzo entusiasti e vogliosi di partecipare nonostante un’adesione al di sotto delle aspettative ma alle prese col classico circuito sterrato di 8 chilometri con un dislivello di 300 metri a giro e con dei tratti di salita al 15% a conferma della selettività dello spettacolare percorso con vista sul Lago di Bracciano.
Sin dalle prime battute di gara, si è imposto alla testa della gara il fresco campione europeo del cross country Gianni Panzarini (Drake System-Nw Sport) assieme ad un gruppetto di altri atleti con Emiliano Sebastianelli (Team Bike Nepi), il leone della Tuscia e neo medaglia d'argento ai recentissimi europei Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw), Vladimiro Tarallo (Team B Mad), Angelo Guiducci (Extreme Bike)  e poi via via  tutto il gruppo allungato con Stefano Prati (Atletico Uisp Monterotondo), Giulio De Prosperis (Bike Shop Pedalando) e Gianluca Bonifazi (Piesse Cycling Team) che non sono andati oltre il sesto posto assoluto.
Alla fine del secondo giro Panzarini con un’andatura decisa e vigorosa ha iniziato inesorabilmente a mettere filo da torcere al gruppetto degli immediati  inseguitori che si era completamente sfaldato uno ad uno: nell’ordine Sebastianelli (a 55”), Zamparini (a 1’35”), Tarallo (a 2’00”), Guiducci (a 2’30”) e Prati (a 3’30”).
Al traguardo, con un eccellente tempo di 1 ora e 24 minuti, si è presentato in perfetta solitudine il dominatore della corsa Panzarini (primo di categoria tra i veterani) conquistando la prima affermazione in carriera sul traguardo di Trevignano nella storia del Trittico Laziale: “Sono galvanizzato dalla conquista del titolo europeo ed erano tre anni che inseguivo questa maglia dopo il quarto posto del 2011. In queste circostanze importanti non sono mancati gli incitamenti di Massimo Folcarelli. Grazie ad Arnaldo Montanini che ha allestito un circuito molto bello nel sottobosco e come sempre avvincente. Ho attaccato sin dal primo metro di gara contro degli ottimi avversari ma grandissimi amici al di fuori del contesto agonistico che mi hanno impegnato fino in fondo”. Classe 1967, da Borgo Carso alle porte di Latina, Gianni Panzarini è protagonista di un 2012 da incorniciare con la maglia tricolore federale della specialità ciclocross a Bolzano, quella di campione laziale di cross country e il titolo europeo di domenica scorsa in Slovenia a Kranjska Gora (lo stesso del compagno di squadra Folcarelli ma di categorie diverse).
Al secondo posto, con un distacco inferiore a due minuti, ha chiuso con un’ottima prestazione il migliore della fascia senior Sebastianelli piegando la resistenza dell’indomito conterraneo di Oriolo Romano  (Viterbo) Zamparini (terzo a 5’30” da Panzarini) il leader dei gentlemen che non vince a Trevignano dal 2005 ma che nelle ultime 7 edizioni è abbonato all’ultimo gradino del podio (2006, 2008 e 2010).
Tra le donne A la regina incontrastata è stata Maria Adele Tuia (Drake System-Nw Sport):  l’ex campionessa italiana di ciclocross master 2011 avrebbe potuto gestire la gara in economia, invece ha rifilato un distacco di ben 4 minuti su Vanessa Casati (Team B Mad), anche lei atleta di grande valore e seconda nell’edizione 2011 giunta sotto l’arrivo con un ritardo di 7 minuti.
“Sono in splendida forma, è andata finalmente bene – ha affermato entusiasta l’atleta di Civita Castellana, classe 1983, in sella a una bici dal 2008 -. La vittoria di oggi ha sfatato un tabù personale in cui sono stata protagonista in negativo senza concludere la corsa nelle ultime due edizioni”.
Terminare la gara è stato il risultato di maggior prestigio per le rappresentanti meno giovani (donne B) del gentilsesso come Vanessa Buzzanca (VIII Legione Romana), Rita Massi (Bike Shop Pedalando) e Sandra Sestili (Adrenalina Team): a loro il pieno merito di aver gareggiato con determinazione senza strafare.
Lontani dal podio hanno comunque dato lo stesso spettacolo i vincitori di categoria: per gli Junior Angelo Guiducci (Extreme Bike) nonché quinto assoluto, Stefano Prati (Atletico Uisp Monterotondo) tra i cadetti con all’attivo la sesta posizione assoluta al traguardo, il debuttante Marco Lombardi (Emporio del Ciclo), il primavera Alessandro Cillo (Emporio del Ciclo), il supergentlemen A Pio Tullio (Team B Mad) e il supergentlemen B Vincenzo Cestra (Bikefriends Pontinia).
Nella classifica finale del campionato regionale CSI a squadre che teneva conto delle prove di mountain bike disputate a San Gregorio da Sassola (Roma), Piansano (Viterbo), Palombara Sabina (Roma) ed Aprilia (Latina),  l’Emporio del Ciclo di Roberto e Danilo Loreti non ha perso il suo primato mantenendolo saldo davanti alla Ciclotech Mtb Runners e all’Adrenalina Team scavalcando la Ciclistica Aprilia che fino alla vigilia si trovava seconda a pari merito con la Ciclotech.
Sempre all’Emporio del Ciclo è stato assegnato il premio speciale come società che ha schierato il  maggior numero di partenti. Un primato condiviso col Team B Mad ma gli organizzatori hanno voluto riconoscere cavallerescamente il grande schieramento di ragazzi giovani tra i 14 e i 18 anni che ha preso il via alla manifestazione.      
Grande soddisfazione anche da parte degli organizzatori  i quali hanno tenuto a ringraziare la Polizia Municipale, la Protezione Civile di Trevignano Romano (con il coordinamento dell’assessore Mario Gazzella), i commissari di gara del Centro Sportivo Italiano, il personale dell’assistenza medica di Anguillara Sabazia e tutte quelle persone che si sono adoperate in ogni modo affinché la manifestazione si svolgesse nel migliore dei modi sostenuta da una calda partecipazione del pubblico.

 
ORDINE D’ARRIVO ASSOLUTO

1. Gianni Panzarini (Asd Drake Team Nw Sport - 1. Veterani)
2. Emiliano Sebastianelli (Asd Team Nepi - 1. Senior)
3. Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw - 1. Gentlemen)
4. Vladimiro Tarallo (Asd Team B-Mad - 2. Senior)
5. Angelo Guiducci (Extreme Bike - 1. Junior)
6. Stefano Prati (Atleticouisp Monterotondo - 1. Cadetti)
7. Giulio De Prosperis (Asd Bike Shop Pedalando - 3. Senior)
8. Gianluca Bonifazi (Piesse Cycling Team - 2. Veterani)
9. Federico Forti (Asd Mtb Santa Marinella Cicli Montanini - 2. Junior)
10. Flavio Caperna (Mtb Rieti Asd - 2. Gentlemen)
11. Caetano Edeilson Pereira (Asd Bike Shop Pedalando - 2. Cadetti)
12. Mauro Boschi (Ciclo Tech - Mtb Runners Asd - 3. Veterani)
13. Andrea Manca (Team Vittorio Bike Asd - 3. Junior)
14. Massimo Foschi (Ciclo Tech - Mtb Runners Asd - 4. Veterani)
15. Maurizio Fratticci (Ciclotech Frascati - 3. Gentlemen)
16. Paolo Appodia (Asd Team B-Mad - 5. Veterani)
17. Luigi Pascucci (Asd Team B-Mad - 4. Senior)
18. Matteo Bianchini (Extreme Bike - 4. Junior)
19. Francesco Infelli (Team Vittorio Bike Asd - 6. Veterani)
20. Giancarlo Ingegneri (Team Vittorio Bike Asd - 7. Veterani)
21. Angelo Di Veroli (Asd Cicli Roma Club - 5. Senior)
22. Francesco Penna (Asd Bike Shop Pedalando - 8. Veterani)
23. Daniele Di Giacomo (Asd Ciampino 2r - 5. Junior)
24. Diego Mariani (Asd Team Nepi - 6. Senior)
25. Massimo Guiducci (Asd Cicli Fatato - 4. Gentlemen)
26. Antonello Sabbatini (Asd Sunny Bike Roma - 6. Junior)
27. Michele Rubeis (Asd Team B-Mad - 5. Gentlemen)
28. Alessio Pasqualetti (Team Vittorio Bike Asd - 7. Senior)
29. Davide Cenci (Asd Adrenalina Team - 8. Senior)
30. Antonio Giardino (Asd Team B-Mad - 6. Gentlemen)
31. Mirko Moracci (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw - 9. Veterani)
32. Gabriele Casonato (Gs Speedy Sport Racing - 3. Cadetti)
33. Fabrizio Nasini (Piesse Cycling Team - 7. Junior)
34. Alessandro Marulli (Asd Adrenalina Team - 10. Veterani)
35. Carlo Burattini (Asd Team B-Mad - 7. Gentlemen)
36. Alessandro Di Braccio (Asd Adrenalina Team - 8. Gentlemen)
37. Tiziano Santini (Asd Team B-Mad - 9. Gentlemen)
38. Gianluca Stagnari (Asd Adrenalina Team - 11. Veterani)
39. Andrea Bottoni (The Walrus Team - 9. Senior)
40. Andrea Caccianini (Extreme Bike - 8. Junior)
41. Marco Lombardi (Asd Emporio Del Ciclo - 1. Debuttanti)
42. Maria Adele Tuia (Asd Drake Team Nw Sport - 1. Donne A)
43. Pio Tullio (Asd Team B-Mad - 1. Supergentlemen A)
44. Raman Zhuk (Asd Adrenalina Team - 4. Cadetti)
45. Gino Mariani (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw - 5. Cadetti)
46. Umberto Greggi (Ciclo Tech - Mtb Runners Asd - 2. Supergentlemen A)
47. Vanessa Casati (Asd Team B-Mad - 2. Donne A)
48. Antonio Mantua (Ciampino 2r - 10. Gentlemen)
49. Luigi De Meis (Asd Viii Legione Romana - 12. Veterani)
50. Andrea Paci (Asd Emporio Del Ciclo - 10. Senior)
51. Dario Baffetti (Asd Team B-Mad - 9. Junior)
52. Vincenzo Cestra (Asd Bike Friends Pontinia - 1. Supergentlemen B)
53. Adriano Mollicone (Asd Emporio Del Ciclo - 2. Debuttanti)
54. Roberto Dominici (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw - 13. Veterani)
55. Vanessa Buzzanca (Asd Viii Legione Romana - 1. Donne B)
56. Giancarlo Piromalli (Asd Adrenalina Team - 11. Gentlemen)
57. Paride Salvati (Asd Adrenalina Team - 12. Gentlemen)
58. Riccardo Arcangeletti (Free Bikers Team - 3. Debuttanti)
59. Alessandro Pizzuti (Asd Center Bike - 10. Junior)
60. Aliaksandr Pasedzka (Asd Emporio Del Ciclo - 4. Debuttanti)
61. Rita Massi (Asd Bike Shop Pedalando - 2. Donne B)
62. Giuseppe Maria Reali (Asd Bike Shop Pedalando - 2. Supergentlemen B)
63. Andrea De Rossi (Asd Adrenalina Team - 11. Senior)
64. Sandra Sestili (Asd Adrenalina Team - 3. Donne B)
65. Costantino Marconi (Asd Bike Shop Pedalando - 3. Supergentlemen B)
66. Stefano Coscia (Asd Emporio Del Ciclo - 14. Veterani)
67. Corrado Pandolfi (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw - 15. Veterani)
68. Alessandro Cillo (Asd Emporio Del Ciclo - 1. Primavera)
69. Roberto Loreti (Asd Emporio Del Ciclo - 16. Veterani)
70. Giuseppe Girardi (Gc Anguillara Sabazia - 3. Supergentlemen A)
71. Mario Guerri (Asd Emporio Del Ciclo - 4. Supergentlemen A)
72. Simone Tirabassi (Asd Emporio Del Ciclo - 5. Debuttanti)
73. Alessandro Costagliola (Asd Emporio Del Ciclo - 2. Primavera)
74. Sergio Tozzi (Asd Cicli Fatato - 4. Supergentlemen B)
75. Giorgio Manili (Asd Cicli Fatato - 12. Senior)

CLASSIFICA PER SOCIETA’ PROVA DI TREVIGNANO ROMANO

1. Emporio del Ciclo (10 partiti)
2. Team B Mad (10)
3. Adrenalina Team (9)
4. Bike Shop Pedalando (6)
5. Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw (6)
6. Team Vittorio Bike Montefogliano (4)
7. Ciclotech-Mtb Runners (3)
8. Cicli Fatato (3)
9. Extreme Bike (3)
10. VIII Legione Romana (2)

GRADUATORIA FINALE CAMPIONATO REGIONALE C.S.I. A SQUADRE
1. Emporio del Ciclo
2. Ciclotech-Mtb Runners
3. Adrenalina Team

I VINCITORI DI CATEGORIA DEL TRITTICO LAZIALE 2012
Primavera: Alessandro Cillo (Emporio del Ciclo)
Debuttanti: Marco Lombardi (Emporio del Ciclo)
Cadetti: Stefano Prati (Atletico Uisp Monterotondo)
Junior: Federico Forti (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini)
Senior: Vladimiro Tarallo (Team B Mad)
Veterani: Gianni Panzarini (Drake System-Nw Sport)
Gentlemen: Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw)
Supergentlemen A: Pio Tullio (Team B Mad)
Supergentlemen B: Vincenzo Cestra (Bikefriends Pontinia)
Donne A: Vanessa Casati (Team B Mad)
Donne B: Vanessa Buzzanca (VIII Legione Romana)

Comunicato Stampa