Dominio Liquigas al Circuito Franco-Belga

Pubblicato il: 01-10-10

Liquigas-Doimo pigliatutto nella seconda frazione del Circuit Franco-Belge, da Lessines a Poperinge di 181,5 chilometri. Nello sprint che ha definito l’ordine d’arrivo l’ha spuntata Jacopo Guarnieri precedendo i due compagni di squadra Elia Viviani (secondo) e Francesco Chicchi (terzo). Quinto posto, infine, per Maciej Paterski. Grazie alla vittoria odierna Guarnieri è il nuovo leader della classifica generale con 2’’ di vantaggio sul britannico Blythe (Omega-Lotto), oltre che dello speciale ranking dedicato ai giovani.
«Abbiamo vissuto una giornata perfetta – afferma Guarnieri – e non potevamo chiedere di meglio. Dal canto mio, il Circuit Franco-Belge era l’occasione che volevo per dimostrare che la squadra può contare su di me. Alla Vuelta mi sono messo al servizio dei compagni, svolgendo un lavoro faticoso ma indubbiamente utile. Sia ieri che oggi avevo ottime sensazioni: l’ho capito soprattutto dalla pedalata brillante che ho mantenuto per l’intero percorso. Vedo questa vittoria anche come un punto di ripartenza in prospettiva 2011».
Sulla possibilità di conservare la leadership nella generale fino al termine della corsa, Guarnieri non si sbilancia: «Le prossime due tappe si prestano ancora ad un arrivo in volata e i distacchi sono minimi. Abbiamo una formazione selezionata per vincere le tappe: quello sarà il primo obiettivo».
Per Alberto Volpi, diesse della formazione, la tripletta di oggi è stata «l’esecuzione esemplare di quanto avevamo deciso al mattino. L’intera squadra ha svolto un lavoro preparatorio eccezionale: prima Sagan, Sabatini, Cimolai e Dall’Antonia, poi Paterski nel chilometro finale, e infine il trio Viviani-Chicchi-Guarnieri. Abbiamo sfruttato l’abilità dei nostri velocisti per imporre il nostro treno e siamo stati insuperabili. Già ieri avevamo svolto un lavoro simile, ci è mancata solo un po’ di fortuna in volata».

Comunicato Stampa