Guardini ... e sono cinque !!!

Pubblicato il: 01-02-11

KL LOOP (MAL) – Alla fine la cinquina è arrivata. Andrea Guardini, il velocista d'eccezione della Farnese Vini Neri Sottoli, giunto al professionismo ieri e affermatosi oggi, è già il plurivittorioso della stagione 2011 ed ha consolidato il suo primato vincendo l'ultima tappa del Giro di Malesia, sua corsa d'esordio nel mondo del professionismo. Quinta vittoria dunque, con una squadra che l'ha condotto alla perfezione ai 350 metri, per poi lasciargli concludere il lavoro, ovviamente vincendo: “Oggi non abbiamo sbagliato niente. Ieri Takashi si è giocato le sue carte in fuga, ma non ha avuto fortuna. Oggi invece abbiamo fatto fronte comune, tenendo la corsa chiusa insieme all'Androni (interessata alla classifica, n.d.r.) e chiudendo bene nel finale. In realtà a un chilometro e mezzo dalla fine eravamo un po' indietro, ma prima Takashi e poi Favilli mi hanno guidato alla perfezione ai 350 metri, sulla ruota di Forster. Da lì, sono partito ai 250 metri ed ho vinto bene” - Euforico per il successo, Guardini e la squadra hanno festeggiato anche la classifica del miglior velocista, grazie alla maglia blu della classifica a punti vinta con 16 misure di vantaggio. E hanno festeggiato anche per la scommessa vinta con il direttore sportivo Stefano Giuliani: “Ora dovrò smettere di fumare. Abbiamo anche spezzato l'ultima sigaretta in segno di promessa (…) ma è una cosa che faccio volentieri, i ragazzi mi hanno regalato delle emozioni bellissime e siamo tutti euforici per questa corsa di esordio”. Euforia che Guardini porterà con se in Qatar, dove volerà direttamente da Kuala Lumpur domani, pronto per il primo vero test con i velocisti più forti al mondo. Il conto alla rovescia verso il primo sprint “da grande” è già partito.

ORDINE D'ARRIVO:
1 Andrea Guardini (Ita) Farnese Vini-Neri Sotttoli 2:24:30  
2 Robert Forster (Ger) UnitedHealthcare Pro Cycling  
3 Anuar Manan (Mas) Terengganu ProAsia Cycling  
4 Christoff Van Heerden (RSA) MTN Qhubeka  
5 Kenny Van Hummel (Ned) Skil-Shimano  
6 Boris Shpilevsky (Rus) Tabriz Petrochemical Team  
7 Joeri Stallaert (Bel) Landbouwkrediet  
8 André Schulze (Ger) CCC Polsat Polkowice  
9 Takeaki Ayabe (Jpn) Aisan Racing Team  
10 Omar Lombardi (Ita) Colnago-CSF Inox

Francesco Paris