Assolo di Vinokourov alla 3^tappa dei Paesi Baschi

Pubblicato il: 06-04-11

Con un attacco a 2 km dal traguardo della 3^tappa del Giro dei Paesi Baschi (Villatuerta-Zuia Murgia, 180 km), Vinokourov ha spento le speranze dei corridori del gruppo capaci di coniugare velocità e resistenza.
A fare le spese dell'allungo vincente del corridore kazako (al traguardo in solitaria con 8" di vantaggio sul gruppo) anche Gavazzi, atleta di punta della Lampre-ISD per la tappa odierna.

E' stato però un altro atleta blu-fucsia a entrare per primo nelle cronache della corsa: Niemiec è stato infatti protagonista di una fuga di 7 corridori nata dopo 40 km di gara sulle rampe dell'Alto de Opakua, 1° Gpm di giornata, e terminata dopo 100 km di lotta per resistere all'inseguimento del gruppo condotto dalla Radioshack.Gavazzi

Archiviata l'azione di Niemiec, la Lampre-ISD (priva di Balloni, non al via a causa di una tendinite) ha lavorato nel finale per riprendere il trio di attaccanti rimasto in testa alla corsa, con l'intento di portare Gavazzi verso uno sprint di un gruppo ristretto: la squadra blu-fucsia è riuscita a riprendere i fuggitivi, lasciando poi il compito di condurre il gruppo (ridotto a 63 unità) alle altre squadre, le quali non sono riuscite ad evitare la stoccata di Vinokourov. Gavazzi ha poi chiuso al 7° posto.
In classifica generale, Rodgriuez è tornato in testa grazie al conteggio dei piazzamenti, Cunego sempre 7°.

BASSO E DI LUCA A CASA — Si chiude in anticipo la corsa di Ivan Basso. Il corridore della Liquigas-Cannondale si è ritirato nel corso della terza tappa per uno stato influenzale (sospetto inizio di bronchite). Con Basso lascia la corsa basca anche il compagno di squadra Mauro Finetto. "E' stata - commenta Ivan - una scelta sofferta ma necessaria. Nelle prime tappe ho tenuto duro per rimanere con i primi ma le sensazioni peggioravano di giorno in giorno. Già in Catalogna non mi sentivo brillante, ma pensavo fosse una situazione passeggera. Parlando con i diesse e poi con Amadio abbiamo deciso che la scelta migliore fosse quella di fermarsi in vista di Freccia Vallone e Liegi". Basso rientrerà in Italia domani, poi verrà definito il piano di recupero. Avventura basca finita anche per Danilo Di Luca, sempre a causa di problemi fisici.

ORDINE D'ARRIVO
Vinokourov 4h20'38"
2° Freire 8"
3° Martens s.t.
Gavazzi s.t., 26° Cunego s.t., 56° Niemiec s.t., 78° Bono 5'17", 112° Kostyuk 8'23", 123° Perez Arrieta 12'16", 134° Kashechkin s.t..

CLASSIFICA GENERALE
Rodriguez 12h30'09"
2° Kloden s.t.
3° Sanchez s.t.
Cunego 6".

Comunicato Stampa