Guardini beffa Farrar, sua la prima tappa del Giro di Turchia

Pubblicato il: 24-04-11

INSTAMBUL (TUR) – 114 km conclusi con una sprint esplosivo in cui Andrea Guardini non ha tradito le attese. Una rasoiata secca, una volata dominata, avversari messi in fila e buona Pasqua a tutti. “Non potevo cominciare meglio – spiega Andrea Guardini, 21 anni, soddisfatto per il suo 7° centro stagionale – e non vedo l'ora di proseguire. Farrar scherzando ha detto che da domani ci si diverte, io sono pronto!”. Già, Tyler Farrar, non proprio l'ultimo dei velocisti (anzi...) si è dovuto inchinare al giovane velocista veronese di cui aveva solo sentito parlare. Così come Van Hummel, 3°, e il trio-veloce italiano Belletti, Ferrari e Petacchi, rispettivamente 4°, 5° e 8°. Oggi la Farnese Vini – Neri Sottoli festeggia, ma già si pensa a doman i: Kusadasi – Turgutreis, 178 km impegnativi e a Maggio, con il Giro d'Italia: “Non nascondo che ci sto pensando – spiega dall'Italia Luca Scintose portare o meno Andrea al Giro. E' sicuramente quello che per i risultati se lo meriterebbe di più, ma sappiamo che deve migliorare tanto sulla distanza, in salita. Insomma, è un atleta ancora da costruire. Ma non è escuso che sia al via del Giro, anche perchè se continua a vincere....”. Già, una vittoria importante per il morale della squadra, come spiega Guardini: “Dedico questa vittoria al nostro capitano, Giovanni Visconti. Siamo tutti con lui e sappiamo che al Giro sarà pronto per dare spettacolo. Questa vittoria arriva dopo un periodo di sfortune, che ci hanno impedito di vincere e far bene quanto avremmo potuto. Ma il ciclismo è anche questo, e ora speriamo di continuare così”.

ORDINE D'ARRIVO 1^ TAPPA GIRO DI TURCHIA
1. Andrea Guardini (Farnese Vini)
2. Tyler Farrar (Garmin-Cervelo)
3. Kenny Van Hummel (Skill-Shimano)
4. Manuel Belletti (Colnago-Csf
5. Roberto Ferrari (De Rosa-Flaminia)
8. Alessandro Petacchi (Lampre-ISD)

Comunicato Stampa