San Pellegrino, si impone Capecchi

Pubblicato il: 26-05-11

Eros Capecchi giovane corridore del Team Liquigas Cannondale si è aggiudicato la 18esima tappa del Giro d'Italia con arrivo a San Pellegrino. Frazione lunga e caratterizzata, specialmente nelle battute iniziali, da velocità elevatissime ed infiniti tentativi di fuga. Il 24enne atleta Liquigas si è imposto su Pinotti e il belga Seeldravers. I tre atleti appena citati sono stati gli unici reduci di una fuga di dodici corridori esavi dal gruppo all'altezza di Bergamo Alta, quando mancano una cinquantina di chilometri alla conclusione. Il gruppetto si è assottigliato via via che si è avvicinato il Passo del Ganda, la parte più impegnativa della tappa.

Eros Capecchi


QUI LOSADA (componente della fuga) --- "Purtroppo  - afferma Losadail gruppetto dei fuggitivi di cui facevo parte si è frazionato prima della salita che tutti avevano indicato come il passaggio chiave della frazione. Un vero peccato perchè mentre salivamo mi sentivo bene e, se almeno fossi riuscito ad agganciare Tiralongo, penso saremmo riusciti a rientrare sui primissimi".

Francesco Paris