Lampre-ISD in raduno a San Vincenzo

Pubblicato il: 13-01-12

Nella giornata di sabato 14 gennaio, la Lampre-ISD sarà in viaggio verso il mare.
La squadra di patron Galbussera, infatti, è attesa a San Vincenzo (Livorno) presso il Residence Riva degli Etruschi per il primo raduno della stagione 2012: la struttura turistica toscana, ormai sede tradizionale dei ritiri della Lampre-ISD, ospiterà 14 atleti blu-fucsia (Cunego, Scarponi, Bertagnolli, Ulissi, Stortoni, Niemiec, Bono, Possoni, Pietropolli, Marzano, Buts, Mori, Spezialetti e Righi), i tecnici Maini e Piovani, i dottori Beltemacchi e De Grandi, oltre ai massaggiatori e ai meccanici del team.
Assente Adriano Malori, alle prese con una affezione virale: seguito dallo staff medico della squadra, il corridore si sottoporrà nei prossimi giorni agli opportuni accertamenti.
E' Piovani a illustrare i programmi del ritiro: "Ci attendono sessioni di allenamento importanti per intensificare i lavori svolti singolarmente dai corridori fino a oggi. Divideremo la rosa degli atleti presenti in due gruppi: il primo, comprendente tra gli altri Scarponi e Ulissi, effettuerà allenamenti sulle lunghe distanze, privilegiando il volume del lavoro; il secondo drappello, nel quale pedalerà Cunego, si concentrerà invece sull'intensità. Ci saranno comunque comuni denominatori per tutti gli atleti, ovvero i lavori mirati al potenziamento e alla qualità in salita. Per tutti, inoltre, a fine allenamento sono previste sessioni dedicate all'utilizzo della bicicletta da cronometro. Le premesse per lavorare bene ci sono, siamo sicuri che l'accoglienza dello staff del Residence Riva degli Etruschi sarà, come di consueto, impeccabile".


Donazione contributi a società lombarde con settore giovanile
Il Team Lampre-ISD ha sviluppato, nel corso della sua ventennale esistenza, una profonda sensibilità nei confronti del ciclismo giovanile. Numerosi sono stati, infatti, i corridori diventati professionisti con i colori blu-fucsia e intensi legami sono stati intessuti con alcune società giovanili.
Come forma di ringraziamento nei confronti dei gruppi sportivi che avviano al ciclismo mini atleti e atlete, la compagine del general manager Saronni ha deciso di creare un progetto finalizzato alla donazione di contributi alle società ciclistiche lombarde che operano alla base. In questo periodo di flessione economica, si comprendono bene le difficoltà che possono caratterizzare l’attività di un gruppo sportivo dedito alla promozione del ciclismo giovanile; di conseguenza, proprio per incoraggiare tali realtà a continuare il loro impegno, il Team Lampre-ISD ha scelto di destinare fondi a questo progetto, destinato a ripetersi proficuamente nel corso degli anni.
E’ un progetto al quale pensavamo da un po’ di tempo – ha spiegato Giuseppe Saronni - Nonostante il momento sia difficile per tutti, abbiamo la volontà di avviarlo per gratificare chi avvicina i giovani al ciclismo
Tramite i comitati provinciali lombardi, il Team Lampre-ISD sta individuando i gruppi sportivi che, operando a partire dalla categoria Giovanissimi, possano rispondere a tutti i requisiti ritenuti fondamentali dalla squadra blu-fucsia per poter ricevere il contributo.
 

Comunicato Stampa