Alejandro Valverde torna alla vittoria

Pubblicato il: 21-01-12

La 5^ frazione del Tour Down Under, 151,5 km con partenza da Mc Laren Vale e arrivo sullo strappo di Willunga Hill, rappresentava il momento cruciale per la definizione della classifica generale della corsa australiana.
Alejandro Valverde della Movistar ha ottenuto la sua prima vittoria da quando è tornato dopo la squalifica di un anno e mezzo. Lo spagnolo ha battuto nello sprint a due Simon Gerrans sulla linea d’arrivo di Old Willunga Hill. La Movistar ha condotto la gara dando l’impressione di aver grande fiducia nel proprio leader cercando di andare al comando per scandire il ritmo ai piedi della prima salita gestendo bene gli ultimi due chilometri in cui sono stati ripresi i tentativi di fuga da parte di Rohan Dennis (UniSA-Australia) e Tiago Machado (RadioShack-Nissan).
Speranza blu-fucsia riposte in Matthew Lloyd, vice campione australiano e ciclista dalle caratteristiche adatte per ben figurare sul doppio passaggio sulla salita di Willunga. Più che le pendenze, però, Lloyd ha sofferto il vento: nell'approcciare il primo passaggio sull'ascesa di Willunga, infatti, lo scalatore australiano è rimasto attardato in un ventaglio creatosi in fondo al gruppo, dovendo quindi inseguire a lungo (più di 10 km) in compagnia di tutti i compagni della Lampre-ISD, accorsi a sostenerlo.
L'esperienza di atleti come Hondo e Petacchi hanno consentito a Lloyd  di affrontare la salita in ottima posizione e di scollinare in testa al gruppo, ma un ulteriore ventaglio formato nel tratto di percorso successivo alla discesa ha escluso l'atleta australiano dal gruppo di 20 atleti che si è giocato la vittoria sulla salita finale.
Per Lloyd il 31° posto a 2'35" dal vincitore Valverde, ora 2° nella graduatoria generale guidata da Gerrans (Lloyd 29° a 2'45").
"Matthew ha avuto problemi con il vento, difficoltà che non gli hanno permesso di sfruttare la sua buona agilità in salita - ha spiegato il ds Vicino - Peccato, perché si è impegnato per ben figurare e perché la squadra ha dato davvero il massimo, producendosi in ottime azioni a supporto del compagno. Mi aspettavo un buon risultato da questa tappa, purtroppo non è arrivato".

ORDINE D'ARRIVO
1° Valverde  3h45'48"
2° Gerrans  s.t.
3° Machado  2"
4° Rogers  4"
31° Lloyd  2'35"

CLASSIFICA GENERALE
1° Gerrans  18h49'24"
2° Valverde  s.t.
3° Machado  8"
4° Rogers  14"
29° Lloyd  2'45"

Comunicato Stampa