Campionati nazionali

Pubblicato il: 20-06-12

Tanti i fronti che vedranno impegnati nel fine settimana i corridori della Lampre-ISD nei rispettivi campionati nazionali, con ben 4 titoli da difendere (campione italiano a cronometro di Malori, campione ucraino a cronometro e in linea di Kvachuk e campione sloveno in linea di Bole)
La pattuglia più folta sarà quella italiana. Guidati dal ds Orlando Maini, sabato 23 giugno ben 11 atleti andranno alla caccia della maglia tricolore (Pergine Valsugana-Borgo Valsugana, 254,7 km): i nomi sono di primo piano e comprendono Cunego, Scarponi, Ulissi, Bertagnolli, Cimolai, Marzano, Mori, Possoni, Righi, Spezialetti e Stortoni.
Sabato sarà in Trentino anche Adriano Malori, campione in carica della crono, il quale però non prenderà parte alla gara in linea per dedicarsi alla ricognizione del percorso della prova contro il tempo (Levico Terme, 37 km). Malori proverà a difendere in titolo nella giornata di domenica.
Di grande importanza anche la rassegna nazionale ucraina, sia perché Oleksandr Kvachuk sarà chiamato a difendere i due titoli conquistati nel 2011, sia perché la Lampre-ISD vuole onorare al meglio l'impegno dello sponsor ucraino ISD.
A Bila Tserkva, con la direzione di Bogdan Bondariew, la cronometro verrà corsa da Kvachuk, Buts e Dmytro Krivtsov, mentre la prova in linea vedrà impegnati, oltre al già citato trio, anche Kostyuk e Sheydyk.
Un altro campione in carica cercherà una difficile riconferma nel 2012: è lo sloveno Grega Bole, chiamato a superarsi su un circuito particolarmente impegnativo.
Nel campionato nazionale tedesco correrà Hondo, mentre a Kielce (Polonia) Niemiec si confronterà sui 260 km di un circuito pressoché piatto.
Da ricordare che Lloyd già a gennaio aveva colto il secondo posto nel campionato nazionale australiano.

In the weekend many Lampre-ISD's cyclists will race in their national championships, trying to defend 4 titles (Italian time trial title of Malori, Ukrainian time trial and road title of Kvachuk and Slovenian road title).
The largest group will be the Italian one, with 11 cyclists that will take part, on Saturday 23th June, in the road race (Pergine Valsugana-Borgo Valsugana, 254,7 km): Cunego, Scarponi, Ulissi, Bertagnolli, Cimolai, Marzano, Mori, Possoni, Righi, Spezialetti and Stortoni.
On Sunday, in Levico Terme (37 km), Adriano Malori will take part in the time trial.
The director will be Orlando Maini.
Other very important appointments are the ones of the Urkainian national championship, since Oleskandr Kvachuk will try to repeat the 2011 double of victories (both time trial and road) and since Lampre-ISD is willing to honour the sponsor ISD.
In the time trial will race Kvachuk, Buts and Dmytro Krivtsov, while in the road race there will be, in addition to the trio, also Kostyuk and Sheydyk.
Another defending champion will be Grega Bole, who'll race the Slovenian road championship on a demanding course. Danilo Hondo will take part in the German road race, while Niemiec will race in Kielce (Poland) on a 260 km flat course.
The Aussie Matthew Lloyd performed his national championship on January, obtaining the 2nd place.
 

Comunicato Stampa