Lampre sfortunata anche nella tappa conclusiva

Pubblicato il: 22-07-12

Il destino avverso non ha risparmiato i colori blu-fucsia neanche nella passerella finale rappresentata dall'ultima frazione del Tour de France, la Rambouillet-Paris Champs-Élysées di 120 km.
Nell'ultimo giro del circuito parigino, a meno di 3 km dal termine della Grande Boucle, Danilo Hondo, posizionato nelle posizioni di testa del gruppo, è scivolato a terra, battendo la testa contro la bicicletta di Cherel (Ag2r) e quindi sul pavè.
Il corridore tedesco della Lampre-ISD, pur ferito alla testa, è riuscito a risalire in sella alla sua Wilier Triestina e a tagliare il traguardo, per poi essere subito soccorso: numerosi i punti di sutura applicati al capo di Hondo per rimarginare una profonda ferita.
Successivamente Hondo, accompagnato dal dottor Beltemacchi, medico della Lampre-ISD, e dal ds Fabrizio Bontempi, ha raggiunto un ospedale parigino per sottoporsi a esami radiografici per escludere eventuali fratture al volto.
Proprio Hondo, in compagnia di Voigt, aveva provato a dare vita a una fuga all'ingresso della corsa sugli Champs-Élysées: in seguito al tentativo di Hondo, riassorbito dal gruppo, era nata un'azione di 11 atleti, ripresi dal plotone poco prima della volata finale.

La tappa è stata vinta in volata da Cavendish su Sagan e Goss, mentre Wiggins non ha avuto problemi a mettere le mani sull'edizione 2012 del Tour de France.

ORDINE D'ARRIVO
1° Cavendish 3h08'07"
2° Sagan s.t.
3° Goss s.t.
4° Haedo s.t.
5° Boeckmans s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1° Wiggins 87h34'47"
2° Froome 3'21"
3° Nibali 6'19"
4° Van den Broeck 10'15"
24° Scarponi 58'37"
69° Stortoni 2h13'39", 80° Marzano 2h24'46", 86° Hondo 2h37'55"

Francesco Paris