GP de Wallonie Luca Paolini quarto e Marco Marcato decimo

Pubblicato il: 12-09-12

È il francese della Saur-Sojasun Julien Simon a vincere il Grand Prix de Wallonie, battendo sull'arrivo della cittadella di Namur Greg Van Avermaet, Björn Leukemans e Luca Paolini.
Buona prestazione per il Team Katusha con  Luca Paolini e Oscar Freire. I due ciclisti hanno dimostrando di essere in perfetta forma prima dei Campionati del Mondo.
Subito 25 corridori in fuga tra cui Óscar Freire. Ai -43 km Boonen rompe il gruppo in salita e controvento, riprendendo Freire, Bakelants e Vachon, che nel frattempo si erano portati in testa, e continuando nell'azione.La gara pare doversi decidere   sulla Côte de Lustin (-21 km), quando se ne vanno Freire, Arashiro, Hoogerland, Juul Jensen, Guillou, Fonseca, Hoorne e Van Goolen. Sul Tienne aux Pierres Arashiro prova l'azione solitaria mentre il gruppo tirato dall'Omega Pharma QuickStep riprende gli altri fuggitivi. una volta raggiunto anche il giapponese della Europcar si sale verso l'arrivo posto alla cittadella di Namur. Allungano Marcato, Leukemans, Van Avermaet, Paolini, Bouhanni e Simon che hanno cercato di imporre un ritmo forte, al fine di mettere tutti i velocisti fuori dalla battaglia.  È proprio Julien Simon, particolarmente adatto ad arrivi del genere, a scattare su Van Avermaet, che non riesce a tenere il ritmo del francese né a recuperare il terreno perso. Terzo posto per Leukemans mentre Paolini ottiene un buonissimo quarto posto, mentre Marcato, dopo il forcing finale, conclude in decima posizione.

 

Francesco Paris