Basso prepara il Tour

Pubblicato il: 09-06-10

Ivan Basso alla scoperta del Tour de France. In questo giorni il varesino ha effettuato una ricognizione sulle Alpi. Ieri il Col de la Ramaz e la salita finale verso Morzine dell’ottava tappa Stamani Basso ha affrontato quattro passi della 9. tappa tra Morzine e Saint-Jean-de-Maurienne, compresa l’ascesa della Maddalena. Tra il 9 e il 23 giugno, con alcuni compagni di squadra, il 32enne della Liquigas salirà al Passo San Pellegrino per allenarsi in quota.
Il suo calendario agonistico in avvicinamento all'inizio del Tour de France è abbastanza leggero, e prevede due gare di un giorno: il Gp Nobili del 19 giugno e il campionato italiano del 26 giugno.
Venerdì sera Basso ha preso parte alla “Notte d’Hengelo”, criterium disputato nei Paesi Bassi e vinta dall’americano Tyler Farrar. L’atleta di Cassano Magnago si è piazzato sul gradino più basso del podio alle spalle dell’olandese Kenny Van Hummel.
Mentre domenica ha partecipato, come ospite d'onore ad una manifestazione sulle rive del lago di Varese, caratterizzata da un tentativo (il quarto) di stabilire un record: abbracciare il lago con una catena umana per una ventina di chilometri.
"Credo di avere qualche anno davanti per conquistare ancora qualcosa di importante: adesso mi sento di dividere questa maglia rosa con i miei tifosi'', aveva dichiarato confessando di sentirsi a sua volta ''abbracciato dal territorio dove sono nato, dove vivo e mi alleno: sono stati 4 anni di duro lavoro coronati da un giusto premio'' ha ricordato a proposito del trionfo al Giro. ''Questa maglia rosa - ha concluso Ivan Basso - la devo dividere con i miei tifosi, che mi hanno seguito nel bene e nel male".

CicloNews.it