Quinta tappa, Mori 13esimo a Ping Gu e 22esimo nella classifica finale

Pubblicato il: 14-10-12

La frazione conclusiva del Giro di Pechino (Chang Ping Stadium-Ping Gu, 182,5 km) disputatasi sabato non ha offerto ad Alessandro Petacchi la possibilità di cogliere una rivincita dopo l'amaro secondo posto ottenuto venerdì nella volata di gruppo.
Il tracciato della tappa ha apportato una decisa selezione nel gruppo, favorendo il coraggio del duo di attaccanti formato da Cummings e Hesjedal ha infatti: il britannico ha preceduto sul traguardo il vincitore del Giro d'Italia 2012, anticipando di 17" un gruppo di 28 atleti, con Mori  unico rappresentante della Lampre-ISD (13° posto).
Petacchi, nonostante avesse provato a rientrare sulla testa della corsa, anche grazie al supporto dei compagni di squadra (Malori non ha preso parte alla tappa per i postumi della caduta occorsa giovedì), ha dovuto accontentarsi di giungere all'arrivo nel secondo gruppo inseguitore, con un distacco di 1'48° dal vincitore.

La classifica generale è stata vinta da Tony Martin, il migliore per i blu-fucsia è Mori (22° a 3'14").

"La tappa è stata molto intensa, Petacchi ha provato a lottare, spinto dalla voglia di cancellare il secondo posto di venerdì - ha spiegato il ds Vicino - La selezione è stata però profonda, di conseguenza siamo rimasti presenti con Mori nel gruppo dei primi inseguitori: peccato che tale drappello abbia mancato l'aggancio con i fuggitivi. Il bilancio della trasferta cinese avrebbe potuto certamente essere migliore: Petacchi, sostenuto dai compagni, è andato vicino al successo, mentre non siamo stati competitivi per la classifica generale".

ORDINE D'ARRIVO
1° Cummings 4h05'08"
2° Hesjedal s.t.
3° Boasson Hagen 17"
4° Bennati s.t.
13° Mori s.t.

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1° Martin T. 17h16'56"
2° Gavazzi 40"
3° Boasson Hagen 46"
4° Martin D. 50"
22° Mori 3'14"

The final stage of Tour of Beijing (Chang Ping Stadium-Ping Gu, 182,5 km) didn't give Petacchi the chance to get the revenge after the second place he had obtained on Friday.
In fact, the course produced an intense selection that allowed the duo of attackers Cummings-Hesjedal to reach the arrival with 17" on a first chasing group of 28 riders: Mori  was in this group and he obtained the 13th place, while the victory was for Cummings.
Petacchi, despite the efforts and the support by the team mates, could not join the head group: he crossed the finish line in the second chasing group, at 1'48" to the winner.

The overall classification was won by Tony Marti, the best result for Lampre-ISD is the 22nd place obtained by Mori (3'14").

"If Petacchi would have won the 4th stage, the balance would have been good - sport director Vicino said - He managed to be competitive in the sprints and his team mates supported him quite well. On the contrary, we could not be competitive for the overall classification".

STAGE RESULTS
1st Cummings 4h05'08"
2nd Hesjedal s.t.
3rd Boasson Hagen 17"
4th Bennati s.t.
13th Mori s.t.

OVERALL FINAL CLASSIFICATION
1st Martin T. 17h16'56"
2nd Gavazzi 40"
3rd Boasson Hagen 46"
4th Martin D. 50"
22nd Mori 3'14"

Comunicato Stampa