Tour de San Luis, primo Contador lunga fuga di Malori ripreso nel finale

Pubblicato il: 27-01-13

Frazione impegnativa in Argentina, 156,6 km da Quines a Mirador del Sol con arrivo posto al termine di una salita di 7 km con pendenza media del 8,75%.
Non si è fatto spaventare Adriano Malori (foto Bettini, preceduto da Viganò e seguito da Ulissi e Durasek), protagonista della fuga a cinque che ha animato la corsa a partire dal 50° km di gara.
Gli attaccanti hanno toccato un vantaggio di 5' sul gruppo, prima che la Saxo-Tinkoff si impegnasse in un inseguimento concluso poco prima dell'imbocco dell'ascesa finale.

Sfumata la fuga di Malori, Petacchi, Pozzato e compagni hanno lavorato per portare nelle posizioni di testa gli scalatori Durasek e Ulissi: quest'ultimo, ancora sofferente per la contusione subita nella caduta di ieri, si è difeso con grinta, cedendo il passo del gruppo dei migliori solo a 1500 metri dal traguardo.

Ulissi ha concluso la tappa al 23° posto, a 1'20" dal vincitore Contador. Il corridore della LAMPRE-MERIDA è ora 14° in classifica generale, con un ritardo di 4'12" dal leader Diaz.

"Aver visto Ulissi pedalare discretamente bene in salita ha mitigato lo spavento che tutti noi ci eravamo presi ieri dopo la caduta - ha spiegato il ds Maini - Ovviamente, le contusioni si sono fatte sentire ma, con il supporto della squadra e il sostegno di Durasek in salita, Diego è riuscito a concludere la tappa in maniera positiva".

ORDINE D'ARRIVO
1° Contador 3h47'44"
2° Diaz 2"
3° Diniz s.t.
4° Alcolea 14"
23° Ulissi 1'20"

CLASSIFICA GENERALE
1° Diaz 20h37'28"
2° Van Garderen 33"
3° Diniz 39"
4° Contador 1'02"
14° Ulissi 4'12"


6th stage, Malori in a breakaway that was neutralized at -10 km

The 6th stage of Tour de San Luis was quite demanding, considering the summit finish in Mirador del Sol, at the end of a 7 km climb (8,75% average degree).

 

Comunicato Stampa