Al via il Giro d\'Austria

Pubblicato il: 01-07-10

Il team Carmiooro NGC si prepara ad una trasferta impegnativa al Giro d’Austria che si tiene dal 4 all’11 luglio.Una gara ricca di salite con 2 arrivi impegnativi, nella 2^ e 4^ tappa a Kitzbhuel e Glossglockner, luoghi più famosi per lo sci che non per il ciclismo. La formazione del General Manager Lorenzo Di Silvestro andrà in Austria con l’ambizione di fare bene sia in classifica generale che nelle tappe. Gli uomini per la graduatoria generale saranno Emanuele Sella, reduce da un grande campionato italiano, e Sergio Pardilla, grimpeur fortissimo quando la strada sale. I 2 proveranno anche a giocarsela sui traguardi di giornata. Chi invece proverà a dire la propria negli arrivi veloci saranno Andrea Piechele, giovane già in evidenza ad inizio stagione, e Laurent Beuret.L’esperienza di Tonti, Ferrara, Quadranti e Berthou sarà invece a disposizione del team ma con la possibilità provare azioni personali.Al via:BERTHOU, BEURET, FERRARA, PARDILLA, PIECHELE, QUADRANTI, SELLA, TONTI. Il personale al seguito:  Mattia Romanò, Oscar Bertani, Giuseppe Righi, Irina Pavlenko, Gianni Capitani. DIRETTORI SPORTIVI: MIODINI ROBERTO, BORGHI RUGGIERO. QUI FLAMINIA --- Dal 4 all'11 luglio si corre il Giro d'Austria, una corsa nella quale la Ceramica Flaminia si è sempre distinta fra le migliori squadre. Quest'anno vi parteciperanno: Paolo Bailetti, Raivis Belohvosciks, Donato Cannone, Daniele Colli, Massimiliano Gentili, Edoardo Girardi, Andrea Noè, Riccardo Riccò.  Direttori sportivi Pino Petito e Massimo Podenzana: "Il percorso è bello, vario e presenta dunque diverse opportunità per tutti - hanno spiegato Petito e Podenzana - ci sono due arrivi in salita: il mitico Kitzbhuel nella 2^ tappa e il temibile Glossglockner (2230 mt) nella quarta tappa, salita affrontata dal versante che solitamente si percorre in discesa. Ci sono poi una tappa di media montagna, due o tre arrivi in volata, compresa una tappa lunga 230 chilometri, una cronometro. Si tratta di un Giro bello e completo. La Ceramica Flaminia farà affidamento su Riccò e Noè per la classifica generale. In salita per i successi di tappa puntiamo anche su Gentili, Cannone, Bailetti, Girardi. Il nostro cronomen è sicuramente Belhovosciks. Poi abbiamo Colli che fungerà da "guastafeste". Crediamo di essere attrezzati per essere protagonisti in ogni circostanza"

Comunicato Stampa