Edoardo Zardini ha conquistato la seconda Tappa del Giro del Trentino

Pubblicato il: 23-04-14

Con una poderosa ed eccezionale azione sulla salita finale, Edoardo Zardini ha conquistato in solitaria la 2° Tappa del Giro del Trentino, da Limone sul Garda a San Giacomo di Brentonico per 164.5km, regalando al Bardiani – CSF Pro Team la prima vittoria stagionale. Per l’atleta del #Greenteam si tratta del primo successo da professionista.

CRONACA
La prima parte della tappa ha vissuto su una lunga fuga di tre atleti iniziata intorno al 35km dopo il via. Il gruppo controllava la fuga e la riprendeva appena iniziava la salita finale verso San Giacomo di Brentonico, 15km con pendenza media del 7%.
Dopo vari allunghi e un gruppo che rimaneva composto da circa 70 atleti, a 9km dalla vetta attaccavano Edoardo Zardini, Stefano Pirazzi, Landa (AST), Caruso (CAN) e Van Rensburg (MTN), che guadagnavano subito circa 0.20 secondi sul gruppo guidato da BMC e SKY. Dopo un paio di chilometri davanti rimanevano solamente i due atleti del #Greenteam e lo spagnolo Landa con il vantaggio che saliva a circa 0.30 secondi.
A 5km dalla vetta Zardini decideva di accelerare e se ne andava da solo, con Pirazzi e Landa che venivano ripresi poco dopo dal gruppo.
Il vantaggio del giovane scalatore italiano cresceva, arrivando a toccare 0.38 secondi a soli 3km dall’arrivo. Nel finale da dietro ci provavano Evans (BMC), Pozzovivo (ALM), Aru (AST), Niemec (LAM) e Duarte (COL) ma nessuno di questi riusciva a riprendere uno straordinario Edoardo Zardini, che andava così a vincere sotto la pioggia la 2° tappa del Giro del Trentino, regalando a tutto il #Greenteam un successo più che meritato. Alle sue spalle terminavano con 0.19 secondi Niemec (LAM) e Duarte (COL).
 
Classifica 2° Tappa Giro del Trentino, 164.5km
1. Edoardo Zardini (BAR) 4.25.39
2. Przemyslaw Niemec (LAM) 0.19
3. Fabio Duarte (COL) st.
4. Cadel Evans (BMC) st.
5. Domenico Pozzovivo (ALM) 0.23
6. Fabio Aru (AST) 0.36
7. Franco Pellizotti (AND) st.
8. Omar Fraile (CAJ) st.
 
Con la vittoria odierna Zardini compie un bel balzo nella classifica generale, posizionandosi ora in 2° posizione a soli 0.09 dal nuovo leader Cadel Evans.
 
Classifica Generale Giro del Trentino
1. Cadel Evans (BMC) 4.04.10
2. Edoardo Zardini (BAR) 0.09
3. Przemyslaw Niemec (LAM) 0.17
 

DICHIARAZIONI
 
Edoardo Zardini:”E’ una gioia immensa e per certi versi inaspettata. Venivo da un lungo periodo d’altura ma ero fiducioso che tutti gli allenamenti fatti avrebbero prima o poi ripagato. Beh ci sono riuscito già oggi al primo arrivo in salita e ancora fatico a credere della vittoria conquistata, tra l’altro la mia prima da professionista. Quando ai 9km sono partito insieme a Pirazzi e gli altri atleti, abbiamo imposto un bel passo, poi ai 5km io mi sentivo molto bene e dopo aver parlato con Stefano (Pirazzi, ndr), ho allungato da solo. Da lì in poi è stata una lunga cronoscalata, ho dato tutto fino all’ultimo metro e ce l’ho fatta”.
Roberto Reverberi, Direttore Sportivo:”Edoardo ha fatto un grande numero, è stato eccezionale. Dai 9km alla vetta, su una salita abbastanza pedalabile ha impresso un ritmo incredibile e anche negli ultimi chilometri quando i big sono scattati non si sono per niente avvicinati. Un plauso a lui che nelle ultime settimane ha lavorato sodo e ora ha iniziato a raccogliere i primi importanti risultati. Siamo ovviamente felicissimi per il suo successo perché significato tanto sia per tutta la squadra”.
 
IN TV

Il successo di Edoardo Zardini sarà visibile questa sera dalle 18 alle 19 su Raisport 2.
PROSSIMA TAPPA
Il Giro del Trentino prevede domani una nuova impegnativa tappa da Mori a Roncone per 184.5km. Sul percorso sono disseminati vari GPM, tra cui quello del Passo Durone (8km al 8.5% di pendenza), con vetta ai -40km. L’arrivo è posto in cima ad un ripido strappo di 2.5km con pendenza media superiore al 10%.     


SUPER ZARDINI! WINS TRENTINO STAGE 2
With a outstanding attack on the final climb, Edoardo Zardini has won solo under the rain, Giro del Trentino stage 2 from Limone sul Garda to San Giacomo di Brentonico of 164.5km, giving to Bardiani – CSF Pro Team a deserved first season victory. To report that for #Greenteam rider is the first pro win.
 
REPORT
During the first part of the stage a breakaway of three riders pulled away with the peloton that managed easily the gap. On the first km of the final climb (15km with an average slope of 7%), the escapees were caught by the pack.
With 9km to go from the peloton attacked Edoardo Zardini, Stefano Pirazzi, Landa (AST), Caruso (CAN) and Van Rensburg (MTN) that gained quickly 0.20 seconds. After two km Caruso and Van Rensburg dropped and the advantage increased until 0.30.
Then with 5km to go Zardini moved on solo, with Pirazzi and Landa was join by the first chasing group composed by 40 riders.
During the last km of the climb Zardini made a really fast pace and behind anyone was able to bridge the gap and on the top mountain arrival of San Giacomo di Brentonico, the young climber of #Greenteam conquered a stunning victory, over Niemec (LAM) and Duarte (COL) both behind 0.19 seconds.
 
Results Stage 2 Giro del Trentino, 164.5km
1. Edoardo Zardini (BAR) 4.25.39
2. Przemyslaw Niemec (LAM) 0.19
3. Fabio Duarte (COL) st.
4. Cadel Evans (BMC) st.
5. Domenico Pozzovivo (ALM) 0.23
6. Fabio Aru (AST) 0.36
7. Franco Pellizotti (AND) st.
8. Omar Fraile (CAJ) st.
 
With this great success Zardini moves to 2nd in the General Classification, only 0.09 seconds behind the new leader Cadel Evans.
 
General Classification Giro del Trentino
1. Cadel Evans (BMC) 4.04.10
2. Edoardo Zardini (BAR) 0.09
3. Przemyslaw Niemec (LAM) 0.17

REACTIONS

Edoardo Zardini:”It’s an immense joy and still cannot believe it. I came to  Trentino after a long training camp on the Etna and I was confidence that all the hard work made would repay. All happened today during the first uphill arrival and it’s incredible because also this is my first pro win. When we moved with Pirazzi and the other riders with 9km to go, we already set a good tempo but then with 5km to go I felt really well and I decided to attack solo. From that moment I made a long uphill time trial, I gave it all and I made it!”.
Roberto Reverberi, Sport Director:”Edoardo was super today, he did a fantastic performance. From 9km to the top, he set a really fast pace and also in the final km when behind the GC top contenders attacked, he still was brilliant. This success means a lot for him that worked hard during the last month and for all the squad”.

NEXT STAGE
The Giro del Trentino continues tomorrow with new tough stage from Mori to Roncone of 184.5km. On the route are set several climbs, especially the Passo Duron (8km with 8.5% of average slope) with 40km to go. The arrival is on the top of a steep uphill long 2.5km.     
                            

 

C.S.